la cucina resistente all’acqua

La cucina resistente all’acqua

cucine milano in multistrato okumè

le cucine milano su misura ad angolo in legno realizzata in falegnameria

La cucina resistente all’acqua è uno dei quesiti che ci poniamo. Quando dobbiamo costruire una cucina  quali materiali usare quali materiali sono più adattti. Partendo da questo presupposto dobbiamo decidere se spendere qualcosa di più inizialmente per poter guadagnare nel tempo. Utilizzando i materiali giusti per il nostro mobile, rendiamo la cucina  resistente all’acqua. Queste considerazioni  per evitare così gli spiacevoli inconvenienti di antine rovinate e usurate dall’umidità e dall’acqua. Per fare tutto ciò andiamo a conoscere sopratutto i materiali da utilizzare per la nostra cucina resistente all’acqua .

 

 

I legni più utilizzati per le loro caratteristiche di resistenza all’acqua

 

Tra i legni più utilizzati per le loro caratteristiche di resistenza all’acqua ci sono le conifere per il loro alto contenuto di resina al loro interno. Le latifoglie come tutti moganoidi per la forte presenza di silice nelle fibre. Il  legno mogano lo consigliamo per la sua resistenza all’acqua ,la sua compattezza, e la maggior possibilità di penetrazione delle vernici.  La penetrazione più in profondità della vernice all’interno del legno, garantisce  cosi una maggior protezione. Un altro legno equivalente che utilizziamo è l’okumè un multistrato marino detto anche mogano africano che ci permette di avere la nostra cucina resistente all’acqua. Questi legni sono latifoglie e la loro resistenza è dovuta in conclusione all’assorbimento di silice che satura i capillari. 

 

Perché oggi il legno di okumè è considerato migliore

 

 Oggi per la cucina resistente all’acqua,  la qualità dei delle varie essenze è a favore dei moganoidi per la loro costanza nella qualità. L’okumè è considerato il materiale migliore per il buon rapporto qualità prezzo e per mantenimento delle caratteristiche del prodotto. Le conifere e per maggior precisione il pino di svezia ha perso quote di mercato per non aver saputo mantenere infine gli standard di qualità.

la cucina resistente all'acqua grezza

cucina resistente all’acqua grezza per meglio evidenziare il materiale per la cucina resistente all’acqua in multistrato marino

 

 

 

Creo casa in questa diatriba ha fatto la sua scelta

 

Quando si intende realizzare in falegnameria mobili su misura la qualità dell’arredamento è determinate per la cucina resistente all’acqua . Il multistrato marino di okumé è oggi sicuramente il materiale più duraturo grazie alla sua resistenza all’acqua. Con i pannelli di okumé già utilizzati nell’arredamento navale per la loro resistenza siamo già in posizione avanzata. Per i materiali per le cucine dei piani di lavoro del rivestimento degli schienali abbiamo veramente un ampia scelta se accettiamo le superfici vissute. Dalle pietre naturali, ai travertini, ai marmi,ai basalti sono materiali duraturi, ma con la propensione ad assorbire quindi a macchiarsi. Creo casa ha scelto la qualità per dare ai propri clienti un prodotto costante e duraturo nel tempo ” la cucina resistente all’acqua”

 

Creo casa ha sempre una risposta alle vostre esigenze

CUCINA come aumentare lo Spazio ?

  Cucina come aumentare lo spazio e renderla funzionale, questa  è  la domanda che spesso si pongono la moglie ed il marito all’interno della casa. Lo spazio in cucina si riduce sempre di più e nella cucina si svolge una parte rilevante della vita giornaliera : la preparazione del cibo.

Come aumentare lo spazio in cucina?

  • Piani estraibili sotto il piano di lavoro
  • Piani estraibili sotto i pensili
  • Zoccolo a cassetti
  • Eliminare fasce di completamento
  • Mobile estraibile porta vivande  

 

 Cucina come aumentare lo spazio e renderla funzionale é questa la domanda che spesso si pongono la moglie ed il marito all’interno della casa. Lo spazio in cucina si riduce sempre di più.  Nella cucina si svolge una parte rilevante della vita giornaliera : la preparazione del cibo cucina come aumentare lo spazio. 

 

Cucina come aumentare lo spazio

 

 

 Per  andare incontro elle esigenze di spazio nelle proprie cucine.  CreoCasa, con la propria falegnameria produttiva, ha inserito nella cucina una cassettiera al posto dello zoccolo. Cucina come aumentarne lo spazio contenitivo eliminando tutte le fasce di completamento.  Realizzando in falegnameria su misura i diversi elementi con una tolleranza di 2 cm.   Perché la fascia di completamento diventi ulteriore spazio per riporre le varie stoviglie.  Il piano di lavoro diventa anch’esso un top espandibile, perché sotto il top vero e proprio vengono inseriti dei piani estraibili. Tali piani a secondo delle necessità, possono essere estratti per appoggiare i vari oggetti durante la preparazione del cibo.

PIANI estraibili sotto i pensili

 

Quante volte aprendo un pensile vi è capitato di non avere spazio per rovistare all’interno dello stesso,perché il piano era occupato e non c’era la possibilità di usare un piano estraibile? Creo Casa ha pensato a dei piani estraibili anche sotto i diversi piani dei pensili come ulteriore servizio alla casa stessa.

 

Carrello estraibile sotto  il piano cucina

 

Alcune volte in cucina dovete portare le vivande a tavola.  Non avete spazio per un carrello e tutto quello che dovete portare vi implica numerosi viaggi dalla cucina al tavolo da pranzo.  CreoCasa ha pensato anche a questo, con una sezione della cucina resa estraibile e trasportabile secondo le vostra esigenze.  Perché in modo portate direttamente a tavola posate e stoviglie e con un ampio piano d’appoggio per riporre i vostri piatti di portata.

 

 

cucina misura a milano perche

cucina su misura provenzale a milano :particolare tavolo carrello

 

Falegnameria produttiva

 

CreoCasa, con la propria falegnameria, vi realizza dei mobili che rendono il vostro vivere in casa estremamente più facile. In quanto trova sempre soluzioni per espandere i vostri spazi.  Inoltre, proprio perchè Creo Casa ha una falegnameria propria, ha maggiori possibilità di cercare sempre nuove soluzioni.

 

Creocasa milano: una risposta a tutte le tue esigenze

 

 

Realizzazione Cucina su Misura Milano corso lodi

Realizzazione cucina su misura  in un ambiente non lineare

realizzazione cucina su misura

angolo panca con tavolo cucina ,boiserie moderna sulle pareti ,nella cucina su misura a milano

 

Realizzazione cucina su misura in corso lodi a Milano si sviluppa su due lati. Sul lato sinistro ci sono due profondità con una differenza di 29 cm, abbiamo realizzato due colonne con diversa profondità. Una profonda 62 larga 65  con sotto lavastoviglie e sopra forno ,microonde e mobiletto ad ante a destra l’altra colonna  profonda 31  larga 62 h 2,40  con doppie ante a vetri con 8 ripiani. L’angolo sulla destra arrotondato perché è affianco di una porta finestra. Sul lato sinistro della composizione  abbiamo realizzato in falegnameria una base con cestoni e piano di lavoro in granito di servizio al forno. Sopra  un pensile con una zona a giorno con piano estraibile per il televisore  e la parte superiore con  ante.

   

 

 Cucina su misura in c.so lodi

 

Il lato destro verso la finestra ha uno spazio di 72 cm avanzato di 20 cm con calorifero,rispetto il lato più lungo. In questo spazio abbiamo realizzato un copri calorifero con uno stendino estraibile realizzato da noi, sopra un piano di granito. inoltre a questo punto è diventato tutto più semplice e completato da un base con cestone da 38 x 60, mobile lavello 100 x 60 ,mobile con cestoni per piano cottura 60 x 60, base cestoni 38 x 60 . L’altezza delle basi compreso il piano di lavoro in granito è stata calcolata in funzione dell’altezza della signora.

Realizzare mobili in modo ergonomico è importante

Lo studio ergonomico della cucina serve anche per non fargli  piegare la schiena quando lavora in cucina ed è 92 cm. Tutte le basi sono realizzate in multistrato marino il resto in  lamellare di legno, laccato e legno, la cucina è molto moderna e il costo competitivo. La realizzazione cucina su misura ci è consentita avendo a disposizione la falegnameria a Milano. Realizzarla nelle misure volute senza limiti  non dovendo rispettare nessun modulo.  In  tal modo si può mantenere una linea nonostante la parete sia a gradini .

realizzazione cucina su misura

realizzazione cucina su misura con diverse profondità con cassettiera a zoccolo

realizzazione cucina su misura

realizzazione cucina su misura con stendino estraibile

 

 

 

 

 

 

 

 

Perché creo casa ha una marcia in più

Creocasa può permettersi di realizzare a Milano qualunque tipo di cucina su misura nella forma e nelle dimensioni volute.  Lavorando in modo artigianale nella propria falegnameria a Milano aperta anche sabato ,soddisfacendo e risolvendo qualunque problematica.

Creocasa Milano:un risposta a tutte le vostre esigenze

luci led nell’arredamento milano

luci led nell’arredamento milano

Luci led nell’arredamento

Le luci led nell’arredamento moderno sono sicuramente una di quelle scelte importanti.  Le luci infine  sottolineano il design minimalista e pulito di questo nuovo millennio.  Le strutture in alluminio si stanno facendo strada grazie  alla facilita d’uso, di lavorabilità. L’evidenziazione delle strutture d’alluminio con le luci led, non ultima la possibilità di un riciclo quasi infinito.

 

L’arredamento moderno le luci led

 

 

 Grazie alle alle diverse forme e dimensioni, le luci led nell’arredamento moderno sono in espansione. Le luci led  si adattano facilmente ad ogni situazione senza per questo prendere volume. Molto utili sopra i piani cucina per illuminare la zona elettrodomestici. Sottolineano le forme del design dei diversi mobili della casa,  la luce led nel arredamento moderno. Diversi elementi e i particolari più significativi dei mobili sono sottolineati dalla  luce led nel arredamento, senza per questo essere l’elemento principale. Le luci led nell’arredamento sono sopratutto caratterizzate dalle strisce led e dalla loro componentistica, che non è da banalizzare vista la diffusa proposta anche nei grossi commerciali.

 

Le caratteristiche delle luci a secondo l’applicazione

 

Ogni striscia delle luci led nell’arredamento, ha delle precise caratteristiche per soddisfare  le diverse esigenze d’applicazione. Ci sono strisce di diverse dimensioni e con un contenuto di punti led che possono aumentare per dare una maggiore intensità e continuità alla  luce. Ci sono contenitori in alluminio che funzionano anche come dissipatori di calore per le strisce led.  Luci led estremamente ridotte che in funzione della protezione in policarbonato eliminano completamenti l’effetto puntiforme ( luna park)

 Le caratteristiche delle luci a secondo l’applicazione

 

Ogni striscia delle luci led nell’arredamento, ha delle precise caratteristiche. Per soddisfare  le diverse esigenze d’applicazione, ci sono strisce di diverse dimensioni.  Il contenuto di punti led che possono aumentare per dare una maggiore intensità e continuità alla  luce. Ci sono contenitori in alluminio che funzionano anche come dissipatori di calore per le strisce led.  Luci led estremamente ridotte che in funzione della protezione in policarbonato eliminano completamenti l’effetto puntiforme ( luna park).

 

 

 

 

 

Con le luci led nell’arredamento puoi avere anche la cromoterapia

 

 La cromoterapia con le luci led nell’arredamento può essere consentita. Le luci opportunamente corredate variano in fine il colore finale. La luce a secondo della colorazione influenzano la psiche:  verde ha un effetto calmante, il violetto induce alla riflessione, il rosso eccita ecct… Gli effetti dei colori a detta dei cultori di questa pratica  sono molteplici.  Con le luci led utilizzando un quadro comando particolare si possono dare le diverse colorazioni cromatiche in modo costante.  Tutto ciò permette colori diversi di luce nei diversi ambienti dandogli atmosfere diverse.

La cromologia

 

L’uso della cromoterapia, non si deve confondere con la Cromologia (tratto da wikipedia)”Il termine “cromologia” è originato da “cromo” e “logos”, discorso (inteso anche come studio, descrizione, analisi). Questa disciplina sul colore è utilizzata in modo eterogeneo da  operatori che si occupano di settori relativi alla “psicologia del colore”. Uno studio approfondito del simbolismo psicologico del colore ( forma geometrica sintonica al colore) è stato eseguito dallo psicologo svizzero Max Lüscher ed è attinente alla Teoria dei colori di Johann Wolfgang von Goethe.”

 

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Cucina con curva nell’angolo

 Cucina con curva nell’angolo

cucina con curva in angolo a 90°

cucina con angolo con curva realizzata su misura in legno marino

Cucina con curva nell’angolo parete, chissà quante volte vi è capitato la difficoltà. L’ambiente con curva implica una serie di considerazioni al fine di inserire gli elettrodomestici.  Pensare ad una soluzione per introdurre un mobile che appoggiato alla parete segua la curva della stessa. Abbandonare poi l’idea perché vi sembrava un lavoro impossibile. Infine quando in falegnameria non ci sono semplici falegnami, ma  esperti si può  realizzare quello che ci si prefigge:” anche mobili in cucina con curva”.   Arredi che si appoggiano a pareti in curva con gli sportelli o cassetti in curva.  Oppure realizzare mobili con  più curve a seguire verso l’esterno, nella nostra falegnameria seguendo le dime preparate a secondo della curva voluta si realizzano.

 

Come realizzare la dima per seguire la curva della parete

 

Per realizzare la dima e seguire la forma della parete bisogna farla mano a mano. Con foglio di compensato tangenziale alla parete con le distanze uguali sui lati. Si parte dal centro del compensato e si fanno le distanze, prima dal centro della parete, si porta la misura della distanza sui lati. Ogni 5 cm si fanno le varie distanze a creare in modo puntiforme la curva della parete stessa. Infine quindi raccordando i punti, si crea l’arco della parete. Si taglia e poi,  appoggiandolo alla parete  gradatamente, con l’aiuto di una raspa  si  fa aderire la dima alla parete in modo che sia uguale.

 

Taglio del mobile utilizzando la dima

Infine dopo la realizzazione della dima si può tagliare la struttura con la forma della parete retrostante . Per completare davanti si può fare con la stessa curva della parete retrostante ed allora si hanno due archi paralleli e la profondità del mobile è sempre costante. Per invece realizzare le antine si deve fare una struttura a dima per poter piegare il legno e dare forma alle relative antine. Alcune volte si è costretti a realizzare in falegnameria i mobili in curva per bagni, cucine e camere, per le curve presenti in casa

 

 Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Cucine piccole su misura milano

Cucine piccole su misura milano

Cucine piccole su misura sempre piu presenti nelle case degli italiani. Vuoi per le ridotte dimensioni delle case che per dare spazio agli altri ambienti. Le cucine piccole su misura vengono spesso realizzate nelle falegnamerie specializzate. In falegnameria vengono riprodotte le forme dell’ambiente così da essere letteralmente cucite addosso alle pareti. A volte le piccole cucine su misura si vogliono relegare all’interno di armadi o piccoli ambienti realizzati ad hoc.

 

 cucine piccole su misura

piccola cucina su misura diventata soggiorno

 

Per le cucine piccole su misura capienza e  funzionalità

 

In questa particolare categoria di cucine piccole su misura,bisogna trovare un equilibrio tra funzionalità e sfruttamento degli spazi. La scelta dei materiali e soprattutto dei colori,ha un ruolo fondamentale per avere la sensazione di spazio e comodità che si cercano. Le cucine  piccole su misura sono sempre più richieste e necessarie in un contesto limitato a livello di metratura interna delle case. Milano è una di queste realtà dove queste cucine sono più richieste.

La scelta dei materiali ulteriore elemento importante

 

Materiali per le cucine piccole su misura, realizzare la cucina definitiva, prevede  un mobile cucina con ottime caratteristiche di durata.  Il locale cucina è forse il locale in cui trascorriamo buona parte del nostro tempo.  Rendere questo locale salubre dipende anche da cosa ci mettiamo per costruirlo all’interno.  Evitare l’utilizzo di pannelli con emissioni è sicuramente la scelta migliore.  Il legno è sicuramente il materiale piu duraturo e salubre. Sono da evitare alcuni sottoprodotti come il trucciolare ed i medium-densiti  sia per la loro scarsa resistenza meccanica o per il contenuto di formaldeide.

 

Le cucine piccole su misura sospese

 

 Le piccole cucine su misura sospese rappresentano una soluzione accattivante e di design minimalista. Tutto questo è reso possibile, nella produzione attuale di piccole cucine su misura sospese realizzate da creocasa in falegnameria.  Grazie ad una nuovo concetto di lavoro rivolto ad una ricerca costante del bello, non più modelli bloccati, ma creati di volta in volta rispondendo ai desideri dei nostri clienti. Con la falegnameria Creocasa è avvantaggiata sia nella produzione che nella ricerca di nuovi modelli.

 

  Piccole cucine su misura compatte da 45 centimetri

 

minicucina compatta da 45 cm

Minicucina compatta con profondità 45 cm, schizzo volumetrico dei moduli della cucina e disposizione di lavello e piastra cottura

 Compatte da 45 le cucine piccole su misura, quante volte è capitato di sentirsi rispondere “non si può fare”, o “non esiste”.  Le cucine piccole su misura o minicucine  non è certo un’invenzione di questi ultimi tempi. Già negli anni 60 era sentito il problema della mancanza di spazio in casa. L’architetto e designer italiano Joe Colombo inventò per la Boffi già nel 1963 una cucina piccola su misura  monoblocco, capace di racchiudere in un circa un metro cubo tutte le funzioni necessarie per preparare una pietanza, conservare freschi gli alimenti e persino ordinare piatti e stoviglie.

Quando le piccole cucine

Le cucine piccole su misura compatte è certo un estremo, che la porta ad essere utilizzata prevalentemente in contesti differenti da quello residenziale. La normativa prevede sempre e comunque delle superfici da destinare esclusivamente alla cottura dei cibi. per cui ad una cucina su misura

 In alcuni casi, ad esempio quando si è in presenza di un pilastro nell’angolo della cucina, o un ringrosso che porta via spazio al piano di lavoro.  Le piccole su misura devono in maniera ottimale  occupare tutto lo spazio, sfruttando ogni angolo sfortunato e tutto ciò è davvero molto utile.

Generalmente i moduli base delle cucine standard misurano 60 centimetri di profondità ( 56 per l’esattezza). La misura  per incassare la maggior parte degli elettrodomestici e accessori in commercio per basi da 60  cm. Esistono però anche lavelli e piastre cottura anche per cucine profonde 45 cm.

 

 

Quali lavelli per le cucine piccole su misura profonde 45 centimetri:

minicucina compatta da 45

Lavelli per minicucine compatte da 45 di profondità, modello S4001.1V.17×40.FT della Foster lavelli

 

I lavelli possono essere a due vasche, a una vasca e mezza, a una vasca.Quando c’è una lavastoviglie e il lavello si usa raramente. Nelle cucine piccole su misura  con profondità 45 cm. la scelta del lavello si riduce drasticamente. Nonostante tutto si possono scegliere diverse tipologie: lavelli con bordo filotop, lavelli sottotop, lavelli con bordo standard.

 I lavelli filotop e sottotop, avendo le dimensioni del bordo ridotte,  si possono adattare a mobili con profondità più piccole di quelle che necessità.  Le dimensioni del foro di un lavello come quello dell’immagine prodotto dalla Foster sono 22X45 cm. Con queste dimemsioni ridotte può essere quindi utilizzato  per cucina con profondità 50 cm. o trasversalmente per cucina con profondità fino a 30 cm.

Altri modelli di minilavelli sono visibili su internet sul sito della Foster o sui siti di altre note marche.  Chi dice che è impossibile incassare un lavello piccolo per una cucina profonda 45 cm. non ha nemmeno visto il catalogo del grande gigante svedese!

 

Quale piastra cottura per una minicucina profonda 45 centimetri:

Minicucina compatta vetroceramica

Piastra elettrica serie Domino della Siemens

Generalmente questo tipo di cucine piccole su misura sono richieste per ambienti che in precedenza non erano cucine. in questi ambienti è difficile che ci sia nelle vicinanze una cappa aspirante. Inoltre trattandosi spesso di cucine piccole su misura di monolocali o comunque stanze di piccole dimensioni in cui è necessario ricavare un angolo cottura. In queste situazioni è meglio orientarsi su una piastra elettrica piuttosto che sulle piastre ibride elettriche/gas. Tale decisione alfine da non generare gas incombusti, poi bisogna valutare che tipo di piastra da installare.

Le piastre elettriche non necessitano di cappe collegate alla canna per l’espulsione dei gas incombusti, ma solo di cappe per l’aspirazione degli odori/vapori

Le piastre elettriche per minicucine a ridotto spessore sono tantissime, basta dare un’occhiata in internet.  In questo caso, come per il lavello, basta acquistare una piastra cottura come quelle in vetroceramica della serie Domino della Siemens, con dimensioni del foro per l’incasso sul piano da 30X52 cm., e posarlo in senso longitudinale al piano, in maniera tale che rimangano almeno 5 centimetri per parte, sia dalla parte del frontale che dalla parte dello schienale.

Per quanto riguarda il resto degli elettrodomestici, bisogna valutare quale tipo di elettrodomestico serve inserire nelle cucine piccole su misura, se frigoriferi sottopiano, o lavastoviglie da 45 cm di profondità o di altezza (come fossero forni a microonde per intenderci).

 

Le cucine piccole su misura NELL’ARMADIO

cucina su misura armadio

le cucine piccole su misura compatte a scomparsa nell’armadio , dotata di porte a scomparsa per non intralciare quando sono aperte.

 

Tutte le nostre cucine su misura sono in legno marino, vedi

galleria:

 

DA CREOCASA ABBIAMO TUTTE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE ESIGENZE!

 

 

Le cucine piccole su misura  su misura che vestono casa