La cucina resistente all’acqua

cucine milano in multistrato okumè

le cucine milano su misura ad angolo in legno realizzata in falegnameria

La cucina resistente all’acqua è uno dei quesiti che ci poniamo. Quando dobbiamo costruire una cucina  quali materiali usare quali materiali sono più adattti. Partendo da questo presupposto dobbiamo decidere se spendere qualcosa di più inizialmente per poter guadagnare nel tempo. Utilizzando i materiali giusti per il nostro mobile, rendiamo la cucina  resistente all’acqua. Queste considerazioni  per evitare così gli spiacevoli inconvenienti di antine rovinate e usurate dall’umidità e dall’acqua. Per fare tutto ciò andiamo a conoscere sopratutto i materiali da utilizzare per la nostra cucina resistente all’acqua .

 

 

I legni più utilizzati per le loro caratteristiche di resistenza all’acqua

 

Tra i legni più utilizzati per le loro caratteristiche di resistenza all’acqua ci sono le conifere per il loro alto contenuto di resina al loro interno. Le latifoglie come tutti moganoidi per la forte presenza di silice nelle fibre. Il  legno mogano lo consigliamo per la sua resistenza all’acqua ,la sua compattezza, e la maggior possibilità di penetrazione delle vernici.  La penetrazione più in profondità della vernice all’interno del legno, garantisce  cosi una maggior protezione. Un altro legno equivalente che utilizziamo è l’okumè un multistrato marino detto anche mogano africano che ci permette di avere la nostra cucina resistente all’acqua. Questi legni sono latifoglie e la loro resistenza è dovuta in conclusione all’assorbimento di silice che satura i capillari. 

 

Perché oggi il legno di okumè è considerato migliore

 

 Oggi per la cucina resistente all’acqua,  la qualità dei delle varie essenze è a favore dei moganoidi per la loro costanza nella qualità. L’okumè è considerato il materiale migliore per il buon rapporto qualità prezzo e per mantenimento delle caratteristiche del prodotto. Le conifere e per maggior precisione il pino di svezia ha perso quote di mercato per non aver saputo mantenere infine gli standard di qualità.

la cucina resistente all'acqua grezza

cucina resistente all’acqua grezza per meglio evidenziare il materiale per la cucina resistente all’acqua in multistrato marino

 

 

 

Creo casa in questa diatriba ha fatto la sua scelta

 

Quando si intende realizzare in falegnameria mobili su misura la qualità dell’arredamento è determinate per la cucina resistente all’acqua . Il multistrato marino di okumé è oggi sicuramente il materiale più duraturo grazie alla sua resistenza all’acqua. Con i pannelli di okumé già utilizzati nell’arredamento navale per la loro resistenza siamo già in posizione avanzata. Per i materiali per le cucine dei piani di lavoro del rivestimento degli schienali abbiamo veramente un ampia scelta se accettiamo le superfici vissute. Dalle pietre naturali, ai travertini, ai marmi,ai basalti sono materiali duraturi, ma con la propensione ad assorbire quindi a macchiarsi. Creo casa ha scelto la qualità per dare ai propri clienti un prodotto costante e duraturo nel tempo ” la cucina resistente all’acqua”

 

Creo casa ha sempre una risposta alle vostre esigenze
Summary
la cucina resistente all'acqua
Article Name
la cucina resistente all'acqua
Description
la cucina resistente all'acqua è uno dei desideri dei clienti a cui ci rivolgiamo . fargli conoscere i materiali che utilizziamo li rende consapevoli della ricerca di qualità di creo casa
Author
CREOCASA