Parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino

Parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino

Parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino

La parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino, è per Creocasa un nuovo lavoro in cui dare la giusta risposta

 parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino

pianta in scala 1:1 per la realizzazione di locali irregolari seguendo il disegno tracciato per una maggior fedeltà delle proporzioni

all’arredamento organico di un disimpegno davanti alla camera-bagno.  In questo corridoio le profondità sono variabili e vanno da 197cm a 167 cm fino ad  280 cm dove c’è la nicchia di vecchio sgabuzzino.  Con il nostro interior designer abbiamo

deciso di creare un corridoio con una profondità costante di 130 cm che comunque per un corridoio e una misura apprezzabile. Creando la parete armadio in corridoio, in questo modo con un unica linea della parete con delle ante laccate bianche che  sarebbero risultate meno invadenti.  Questo possiamo anche permettercelo  grazie alla nostra falegnameria interna dove realizziamo i nostri mobili su misura.  In laboratorio poi disegniamo a terra in scala 1 : 1 la pianta dell’ambiente da arredare per la  parete armadio in corridoio , dove distribuiamo i singoli mobili tra cui le scarpiere  cucendoglieli  letteralmente addosso come un sarto fa per il suo stilista.

parete armadio in corridoio anche lavanderia

Creare un unica linea rende l’ambiente più lineare

La  parete armadio in corridoio inglobando lo sgabuzzino, diventava realtà visto che il disimpegno davanti al bagno è molto largo.  Mettere la lavatrice nel bagno ne avrebbe impegnato una parte ed avrebbe comunque diminuito l’immagine dello stesso. Con la  parete armadio in corridoio il disimpegno davanti al bagno poteva quindi avere una funzione di alleggerimento funzionale creando di fatto la lavanderia all’interno dell’armadio profondo 75 cm x 130 h 290 con un ampio piano di appoggio per stirare.  Proseguendo davanti al pilastro con un’ anta in linea a creare una colonna per scarpiera h 290 cm x 31 cm profondità x 41 cm di larghezza. Per poi mantenere l’allineamento della parete davanti allo sgabuzzino ne abbiamo aumentato la profondità ricavando al suo interno l’appenderia doppia stagione x 2 ml di sviluppo complessivo, con delle ampie   mensole di  1 ml ogni 40 cm per h 290 cm rendendola per cui una vera e propria cabina armadio. Tutto ciò grazie alla nostra falegnameria dove realizziamo i nostri mobili su misura. , abbiamo creato la  parete armadio in corridoio.

 

Da creocasa milano sempre una risposta a tutte le vostre esigenze

mobile bagno con anta a scorrere

mobile bagno con anta a scorrere

Mobile bagno con anta a scorrere

Mobile bagno con anta a scorrere, detto così sembra uno dei tanti lavori realizzati . Dobbiamo soffermarci su questo mobile in particolare dove l’anta a scorrere è sopra il piano di lavoro e il lavello è in appoggio. Spesso in presenza di un lavello in appoggio, l’apertura di eventuali ante risulta impossibile, se non sopra la maggior quota del lavello presente. Voler fare una colonna larga 110 cm ad angolo con la base lavello, qualche problema ce lo pone. Tale situazione fa emergere la necessità di un mobile bagno con anta a scorrere. Con la falegnameria realizzeremo questo mobile bagno dai molteplici aspetti in legno marino. Dare spazio per le nostre esigenze di riporre Scarpe, carta igienica, asciugamani sono una delle nostre maggiori priorità.   Qua la precedenza di realizzare un colonna, un mobile bagno con anta a scorrere e battente,  che aumenti la capacità di capienza.

 

mobile bagno con anta a scorrere e battente

mobile bagno in multi strato marino,con base lavello con due cassetti e un cestone con lavello soprapiano, con colonna ad angolo 110 x 37 x 224 cm con doppio sistema di apertura a scorrere e battente ottimizzando il contenimento

 

Il mobile bagno con anta a scorrere e battente, non solo contenitivo!

mobile bagno con anta scorrere sul piano

aprirla sul piano non è possibile data la presenza del lavabo d’appoggio di qua la soluzione

 

 

Il mobile non deve soddisfare solo la capacità di contenere, ma deve anche apparire essere bello ed equilibrato. Il design di questo arredamento per il bagno deve essere creativo e le sue linee pulite fondersi con l’ambiente circostante. Creocasa all’interno della propria falegnameria realizza alcuni mobili in cui l’attenzione per quello su cui si sta lavorando è la base.  Il carattere del mobile da Creocasa è dato dal idea di partenza, che  determina un design nuovo, dato dalla ricerca e dalla funzionalità. Quella funzionalità che solo una falegnameria artigiana può realizzare, curando  l’arredamento pezzo per pezzo con un controllo minuzioso della qualità finale.

 

 

 

La cura del dettaglio fa funzionare il mobile bagno con anta a scorrere

mobile bagno con anta a scorrere a destra

un mobile bagno che sorprende chi lo utilizza che con l’anta a scorrere trova nuovi altimenti inutilizzati

 

 

Per utilizzare lo spazio sopra piano bisognava trovare una di quelle  idee ovvie e di buon senso che possono anche sembrare banali . Queste idee Invece sono frutto di esperienza e di una certa genialità nascosta che salta fuori quando uno meno se la aspetta.

 

Per risolvere con le ante a scorrere

 

Solitamente le ante a scorrere sono due, ma in questo caso l’anta è unica parte a 80 cm da terra scorrendo davanti ad un’anta battente. Anta battente che permette l’accesso alla parte bassa della colonna con anta scorrevole che è cieca e solo così è accessibile ed utilizzabile. il piani di lavoro de mobile bagno sono in gres porcellanato, un materiale dalle caratteristiche sorprendenti.

 

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Come costruire un mobile su misura

Come costruire un mobile su misura

 

Come costruire un mobile su misura

Come costruire un mobile su misura, passo passo su misura 

 

 

Come costruire un mobile su misura in falegnameria

Quà potete vedere come costruiamo il mobile su misura durante tutte le fasi delle  lavorazioni in laboratorio

 

 Come costruire un mobile su misura nelle diverse situazioni che si incontrano. Trattando diversi ambienti; sottotetti,mansarde o appartamenti fuori squadra? Per noi la falegnameria, fatte e misure in altezza, profondità e larghezza è l’elemento centrale dove realizzare i nostri mobili su misura nella forma e nella dimensione voluta. I mobili su misura per arredare l’ambiente in modo organizzato sono fonte di continui progetti. Come costruire un mobile su misura all’altezza delle diverse situazione e delle forme del locale che gli accoglie non è  una cosa  semplice.  Il confronto con il cliente è  l’unico modo stimolante per trovare le migliori soluzioni per come costruire i mobili su misura.

Le forme dell’appartamento determinano il risultato finale

Dalla pianta forma quadrata, rettangolare ad elle o addirittura triangolare sono tante le problematiche con cui ci si deve confrontare per ottimizzare i mobili su misura. Prima di scegliere i mobili su misura bisogna valutare bene la loro robustezza e durata nel tempo. Creocasa realizza in propri mobili su misura nella propria falegnameria in legno quindi più robusti. Creocasa ti assiste per i tuoi mobili  su misura anche per eventuali modifiche si dovessero effettuare, visto che durano molti anni.

 

Scelta dei materiali per come costruire un mobile su misura a secondo l’uso

Per costruire un mobile su misura bisogna inoltre capire quale è la sua destinazione finale.  I mobili vanno costruiti in modo diverso e con materiali adeguati alle diverse situazioni da affrontare.  Per mobile cucina o per il bagno è opportuno la scelta di materiali con caratteristiche di resistenza all’acqua per garantirne la loro durata nel tempo. Mogano, teak, larice okume sono qualità di legno che per le loro caratteristiche di resistenza all’acqua sono i più adatti per bagni e cucine. Sotto forma di listellari o multistrati per migliorare le loro caratteristiche meccaniche sono sicuramente la scelta migliore.

 

Per altri ambienti l’importante è la resistenza meccanica

 

Per altri ambienti non è neccessaria una resistenza all’acqua, ma deve stabile e resistente ai carichi ed il legno viene scelto sopratutto per la sua bellezza intrinseca.

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Arredamento monolocale

Arredamento monolocale

Arredamento monolocale a milano

 

 

 

L’arredamento monolocale a Milano è forse una delle attività più frequenti.  L’arredamento è tra le più delicate e complesse sia dal punto di vista progettuale che della realizzazione dei singoli mobili su misura. Nell’arredamento nel suo complesso, bisogna saper utilizzare anche eventuali difetti del monolocale a proprio vantaggio. Trasformando i difetti della struttura della casa in elementi che caratterizzano l’arredamento. Fummo contatati da un persona che voleva dare una diversa impronta all’arredamento  dell’attuale monolocale per renderlo più fruibile. Decidendo di modificare l’arredamento complessivo per introdurre un tavolo, dei nuovi armadi, un vero letto matrimoniale, il divano, la cucina . Inserendo tutti quegli accessori che servono a completare l’arredamento della casa potendola utilizzare più comodamente senza dare il senso di troppo pieno.

Alla ricerca di mobili trasformabili

Mobili su misura?

Scopri le soluzioni progettate e realizzate in falegnameria.

arredamento monolocale per modifiche

schizzo rilievo monolocale per nuova posizione calorifero

 

Calorifero in mezzo alla parete

 

Come prima cosa dopo il rilievo dell’arredamento del monolocale a Milano evidenziamo  che una delle pareti  era occupata da un ampio calorifero . Questo termosifone limitava l’arredamento monolocale per cui era necessario spostarlo. Poi osservando bene la spalla di destra della portafinestra era un po’ più ampia del previsto e facendo alcune misure mirate concludemmo che era proprio in quel punto in cui potevamo inserire il nuovo termosifone. Cosi facendo potevamo avere a disposizione una parete intera di 3 ml da arredare.

 

Parete libera di 3 ml

 

La parete resa libera ci diede la possibilità di partire con l’arredamento monolocale per poter inserire un armadio con una colonna a giorno con dei cassetti, un letto a ribalta da 140 x 200  una colonna a giorno con una base estraibile e davanti al letto a ribalta, un divano a due posti contenitore e che consentiva l’apertura del letto senza spostarlo. utilizzando la parete opposta per la cucina armadio con le ante rientrabili per non disturbare, completa di: frigor, lavatrice, piano cottura, lavandino ed adeguati spazi per riporre le stoviglie. Il tutto scompariva all’interno di un ampio armadio minimalista.

 

 

 

Alcune delle foto dei mobili per il monolocale

Tutto l’arredamento monolocale è realizzato artigianamente nella falegnameria Milano da Creocasa riuscendo così a completare tutte le pareti con le dimensioni volute.

Creocasa una risposta a tutte le vostre esigenze