COME MIGLIORARE L'ILLUMINAZIONE DELLA TUA CASA | Creo Casa Milano | Ristrutturazioni, progettazione e design d'interni

COME MIGLIORARE L’ILLUMINAZIONE DELLA TUA CASA

illuminazione casa

L’illuminazione nella casa è importante e fondamentale perchè significa ” vestire di luce ” la tua casa. Infatti la luce influenza le nostre attività quotidiane facilitandole ed influisce, anche, sul nostro umore. Questo, sopratutto, se viviamo in una casa poco esposta ai raggi solari e dove, quindi l’iiluminazione naturale è scarsa. Una casa poco illuminata, infatti, risulta essere una casa triste ed inoltre, non valorizza e mette poco in risalto il nostro arredamento.

Certamente illuminare la casa in modo corretto e funzionale, dando una giusta quantità ed una giusta qualità di luce ad ogni ambiente ed angolo della casa, richiede un’attenta valutazione della posizione e della scelta dei corpi illuminanti, ambiente per ambiente. Luci differenti accostate in un modo piuttosto che in altro creano stimoli sensorali ed emozioni diverse, inoltre, alcuni tipi di illuminazione possono creare ambienti accoglienti, caldi e persino romantici, come si preferisce , ad esempio, in camera da letto.

Illuminazione casa
Illuminazione casa

ILLUMINAZIONE PER OGNI AMBIENTE :

Quindi, come abbiamo visto, ogni ambiente deve avere la sua illuminazione, il suo grado e la sua giusta quantità di luce. Valutiamo, perciò, l’illuminazione ambiente per ambiente :

CUCINA :

la  cucina è un ambiente di lavoro, dove si cucina, si mangia e si tracorre buona parte della giornata, inoltre si maneggiano strumenti come coltelli, forbici, ecc e quindi si avrà necessità di una buona potenza di luce sopratutto sopra il tavolo con un aggiunta dei led sottopensili per illuminare al meglio il piano di lavoro.

SOGGIORNO :

Il soggiorno è la stanza dove, dopo una lunga giornata di lavoro, normalmente ci si rilassa sul divano, guardando la televisione o magari leggendo un bel libro. Inoltre è la zona dove si ricevono ed intrattengono gli ospiti e gli amici, passando piacevoli ore in loro compagnia. Questo uso del soggiorno richiede quindi una luce meno intensa della cucina, cioè un’illuminazione calda, con punti luce a parete o lampade da terra posizionate in modo opportuno all’uso nelle varie zone della stanza, tipo la zona di lettura, oppure sistemando cornici al soffitto con luci led calde, capaci di emanare si luce, ma in modo discreto creando un ambiente caldo, confortevole e riposante.

CAMERA DA LETTO :

Come abbiamo detto, la camera da letto, essendo la zona dove ci si riposa e si dorme deve avere pertanto una illuminazione adeguata a favorire il relax ed il sonno. Consideriamo, poi, che al giorno d’oggi il classico lampadario al soffitto risulta superato con l’avvento delle luci led e dall’utilizzo di faretti a parete di carattere molto più moderno. Quindi si posizioneranno luci calde a parete, o piantane e lampade da comodino per favorire la lettura tutte a luce calda atte a creare l’atmosfera accogliente e rilassante che una camera da letto richiede.

BAGNO :

Il bagno necessita di una luce forte per espletare al meglio le attività quotidiane che tutti noi svolgiamo in questa stanza., ma meglio utilizzare comunque una luce naturale, la quale saprà rendere l’ambiente più rilassante quando facciamo il bagno o la doccia.  Inoltre posizionamo, ovviamente, un faretto led sopra lo specchio così da rendere facili le operazioni di trucco, rasatura ecc.

INGRESSO :

L’ingresso, come del resto lo dice la parola stessa è il punto di primo impatto nella casa, dove entriamo o accogliamo gli ospiti e gli amici. Pertanto deve avere una illuminazione intensa, meglio a soffitto coadiuvata da faretti posizionati, magari, in modo da far risaltare alcuni elementi di arredo che vogliamo evidenziare.

CAMERETTA DEI BAMBINI :

La cameretta dei bambini è la stanza dove i nostri figli svolgono diverse attività giornaliere, come gioco e studio oltre il riposo notturno. Per questo motivo necessita senza dubbio di una luce centrale che illumini completamente l’ambiente facendo si che i bambini non debbano sforzare la vista, oltre a lampade da comodino e scrivania per facilitare riposo e studio.

In conclusione, illuminare la casa in modo giusto ed equilibrato richiede impegno, perchè, come abbiamo visto, ogni stanza necessita di una sua illuminazione in funzione delle diverse attività giornaliere che vi si svolgono. Quindi prima di iniziare a posizionare i punti luce per illuminare la casa è necessario valutare la luce naturale data dalle finestre in ogni singolo ambiente. Solo dopo saremo in grado di illuminare la casa in modo sufficiente e corretto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.