Materiali per le cucine

Materiali per le cucine

Materiali per le cucine

Materiali per le cucine su misura, realizzare la cucina definitiva, prevede  un mobile cucina con ottime caratteristiche di durata.  Il locale cucina è forse il locale in cui trascorriamo buona parte del nostro tempo.  Rendere questo locale salubre dipende anche da cosa ci mettiamo per costruirlo all’interno.  EVITARE l’utilizzo di pannelli con emissioni è sicuramente la scelta migliore.  Il legno è sicuramente il materiale più duraturo e salubre. Sono da evitare alcuni sottoprodotti come il truciolare ed i medium-densiti  sia per la loro scarsa resistenza meccanica o per il contenuto di formaldeide.

 

 

 

 

 

Materiali naturali duraturi nel tempo

 

 Quando si intendono realizzare in falegnameria mobili su misura la qualità dell’arredamento cucine è determinata dai materiali per le cucine. Il multistrato marino di okumé è oggi il materiale più duraturo grazie alla sua resistenza all’acqua. Con i pannelli di okumé già utilizzati nell’arredamento navale per la loro resistenza siamo già in posizione avanzata. Per i materiali per le cucine dei piani di lavoro del rivestimento degli schienali abbiamo veramente un ampia scelta se accettiamo le superfici vissute. Dalle pietre naturali, ai travertini, ai marmi,ai basalti, ecct sono materiali duraturi, ma con la propensione ad assorbire quindi a macchiarsi.

 

Materiali artificiali per i piani di lavoro e rivestimenti

 

Okite, marmi ricomposti, quarziti, gres porcellanato materiali di nuova generazione con pregi e difetti. Alcuni di questi materiali derivati da materiali naturali sono dichiarati non assorbenti, ma ciò non è vero. Il materiale principe privo di capillari quindi che non assorbe nulla è il gres porcellanato un prodotto ad alte temperature. Proprio il sistema di produzione gli dà una ottima resistenza al calore, alle abrasioni,  completamente resistente agli acidi ed alle basi. Un prodotto sempre in evoluzione con proprietà anti batteriche che in cucina aiutano l’igiene.

 

 

 

Materiali per le cucine scelta della ferramenta ( cerniere)

 

Una ulteriore scelta oserei dire di primaria importanza è la scelta delle cerniere, dei braccetti , dei movimenti per le ante e per tutti i vari elementi delle cucine, dei mobili che la compongono. Su mercato ne esistono di diverse aziende con materiali e caratteristiche diverse:  aziende austriache, inglesi, tedesche, italiane, … Sul mercato italiano sicuramente ne emerge una in particolare Salice sempre alla ricerca di soluzioni innovative.

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Mobili moderni – accessori nel 2017

Mobili moderni – accessori nel 2017

Mobili moderni – accessori nel 2017

Mobili moderni – accessori nel 2017, Creocasa inizia il duemiladiciasette con un evoluzione significativa del suo design. Per noi modificare la nostra preminente produzione in falegnameria da un classico quasi monacale, al moderno minimalista é stato un atto dovuto. Il nostro cambiamento era già in atto da qualche anno sia nelle cucine, che nei soggiorni. Sopratutto in  quegli accessori  di completamento  che vengono utilizzati nell’arredamento.

gallerie foto Mobili moderni - accessori nel 2017

parete attrezzata con accessori lampade per il suo completamento con le mensole in legno.

Lampade  plafoniere sottolineano il moderno

 Lampade a piantana, abat-jour, sospensioni, tavoli e plafoniere  realizzati in legno nella nostra falegnameria completano i mobili moderni – accessori che in modo significatino danno il carattere. Si il carattere moderno dell’arredamento messo ancora più in evidenza dai dettagli progettati delle plafoniere e delle applique in legno di rovere. IL rovere che con le sue venature in evidenza caratterizza le superfici di alcuni mobili di punta di Creocasa.

Le lampade led hanno sottolieato il cambiamento

 

Le lampade led a milano hanno cambiato il modo di progettare l’illuminazione con  il corpo illuminante a led . Fino ad oggi le lampade ad incandescenza facevano da padrone nel settore dell’ illuminazione.  Con l’avvento delle lampade a led che oltre a ridurre  i consumi,fino a 90% rispetto  le lampade tradizionali e una durata 100 volte superiori.  Sviluppando poco calore  e con le dimensione  ridotte delle  luci a led è possibile introdurle nel massello  di legno. Creocasa sempre attenta ha colto questa possibilità nella falegnameria milano realizzando lampade moderne di design.

Con la lampada a led per completamento dei mobili, è possibile creare Lampade a Milano dal design futuristico ed accattivante. L’utilizzo del legno con caratteristiche naturali uniche un grosso contributo alla creazione del  design delle lampade che diventa  irripetibile.

Il tavolo accessorio importante nel completamento

Mobili moderni – accessori nel 2017 con la realizzazione di Clessidra il tavolo con una base diversa. Il nome dalla base che per la sua forma richiama alla clepsidra (in latino). . La forma a clessidra delle gambe  aiuta l’inserimento degli arti inferiori sotto il piano del tavolo.  Clessidra  un tavolo ed un complemento moderno un prototipo realizzato nel 2017 nella nostra falegnameria interna.

La falegnameria ricerca nuove soluzioni

La falegnameria ricerca nuove soluzioni

La falegnameria ricerca nuove soluzioni

 

La falegnameria ricerca nuove soluzioni,  sempre in prima linea  nella realizzazione mirata dei mobili su misura nella casa.  La falegnameria considerata la cenerentola nell’ arredamento e nella realizzazioni dei mobili della casa. Mera esecutrice dei vari mobili su misura, è invece parte attiva nelle proposte, migliorandole nella loro realizzazione. L‘interior design partecipando nella doppia veste di coordinatore in falegnameria, progettista dei mobili e controllo di qualità migliora il prodotto finale. Mobili completamente in legno senza truciolare o medium densiti

 

 Da creocasa la falegnameria ricerca nuove soluzioni per voi  realizzando mobili per risolvere problematiche particolari,

di seguito una breve carrellata

La falegnameria ricerca nuove soluzioni
La falegnameria ricerca nuove soluzioni

Una  soluzioni dei mobili realizzati in falegnameria.

  • Per venire incontro ad una cliente, che oltre a rendere più gradevoli i caloriferri.
  • Voleva utilizzarli per stendere i panni durante il periodo invernale.
  • Senza che fosse una soluzione fissa, ma solo quando era neccessario e così nacque lo stendino estraibile. 

 

 Tavolo sotto piano cucina, con carrello per servire a tavola sotto  il mobile cucina

  • Il cliente voleva un tavolo in cucina da utilizzare nel momento del pranzo.
  •  Avere un tavolo fisso era un limite per muoversi nello spazio cucina.
  • La nostra soluzione è stata di creare uno spazio sotto per il tavolo estraibile 

La falegnameria ricerca nuove soluzioni per i piani estraibili

Per dare più carattere al mobile cucina abbiamo preferito creare un piano sotto la finestra. Tale piano consente l’utilizzo del lavello e all’ occasione quando si vuole utilizzarlo per la colazione si puo estrarre un sottopiano. Tale estrazione ci dà una aumentata superficie d’appoggio.

  Tavolo e stendino due elementi incompatibili, La falegnameria ricerca nuove soluzioni

 

 Avevamo bisogno di un tavolo a ribalta per pranzare e far colazione. Il tavolo a ribalta dall’alto per poterci stare comodamente in due. Non avevamo spazio per lo stendino. Un stendino a scorrere dietro il tavolo in posizione strategica davanti al calorifero appariva in soccorso con tale mobile abbiamo risolto due problemi.

LA falegnameria con le idee risolutive

Pianoforte nel tavolo  libreria, il pianoforte per poter averlo in ordine . Estrarlo per suonarlo non è più un problema basta una minima estrazione pe poterlo usare con facilita. Con questo mobile ogni cosa al suo posto anche questa volta abbiamo raggiunto l’obbietivo in falegnameria

 

La falegnameria ricerca nuove soluzioni anche per i tavoli

Per utilizzare meglio un tavolo a penisola , lo abbiamo reso scorrevole planare al mobile penisola  in modo di poterlo posizionare nel punto piu opportuno, la dove veramente ci può servire maggiormente .

Anche la forma più ostile non ci ferma

Da una pianta cucina triangolare abbiamo creato delle risorse per arredare ocn mobili particolari questo locale. Trovano delle soluzioni come il cassetto per la scala o i piani estraibili integrati da creocasa con la falegnameria siamo sempre a servizio del cliente con le soluzioni più giuste per lui.

Cucina non sò dove mettere il tavolo

Cucina non sò dove mettere il tavolo

Cucina non sò dove mettere il tavolo

 

 

Cucina non sò dove mettere il tavolo. Spesso quando si realizza la cucina si vorrebbe uno spazio in cui mettere il tavolo della nonna. Legato ai ricordi dell’ infanzia ai pranzi, alle cene e colazioni attorno il tavolo della nonna.

Tavolo in evidenza che non occupi spazio

Cucina non sò dove mettere il tavolo. Lo voglio in evidenza,senza occupare spazio, deve essere al centro del nostro sguardo. Direttive perentorie che non lasciano spazio a commenti. Certo la richiesta è legittima come si fà a rinuciare ai propri ricordi più cari. Il progetto merita un attenzione particolare che possa risolvere questa richiesta, in cui il tavolo è al centro dell’ attenzione, ma con la sua presenza d’arredamemto classico, evidenzia per contrasto lo stile moderno e minimalita della cucina su misura.

cucina non sò dove mettere il tavolo

non si vleva occupare spazio fisso per il tavolo in legno della nonna con le gambe tornite

Tavolo in cornice

Dopo finalmente tante proposte è stato evidenziato che la loro maggiore preoccupazione era il tavolo della nonna. Dovevamo incorniciarlo, in modo evidente, da qui l’idea di creare una penisola di circa 12 cm di spessore che avvolgesse il tavolo. La penisola doveva ospitare sulla sua superfice il piano cottura e non si dovevano vedere i collegamenti di tubi idraulici o fili elettrici. La soluzione presentava diverse incognite tra cui il rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza.

Tubi gas e collegamenti elettrici dove?

Per portare i collegamenti al piano cottura, abbiamo creato una nicchia verticale larga 10 cm profonda 10 cm, dove passerà il tubo verticale per il gas in rame inguainato ed il relativo rubineto di chiusura del gas, nella stessa anche i collegamenti elettrici con le dovute protezioni, il tutto sarà chiuso da una anta filo con apertura a pusch. Tale soluzione renderà tutto invisibile e discreto.

Con la falegnameria puoi crearti la soluzione più giusta per tè

 

 

Creocasa ha sempre una risposta alle vostre esigenze

Salva

Tavolo per tastiera musicale

Tavolo per tastiera musicale

Tavolo per tastiera musicale con cassetto estraibile

Il tavolo per ideale per suonare non sprecare spazio in casa

Tavolo per tastiera musicale con cassetto estraibile per dare spazio alle proprie passioni ed avere allo stesso tempo un comodo tavolo. Due soluzioni in una per non rinunciare a nulla.
Suonare il piano o la tastiera è una bella attività, la musica allena il cervello oltre ad allietare l’udito. Professione per alcuni, hobby per altri, ma di comune a tutti c’è il fatto che una tastiera musicale, in particolar modo se si tratta di un modello professionale o semi-professionale, ingombra parecchio in casa e non è sempre facile ricavare uno spazio da dedicarle.
Per questo abbiamo ideato per un nostro cliente e realizzato in falegnameria a milano un tavolo speciale, dotato di un particolare cassetto con frontale a ribalta in grado di ospitare una tastiera musicale che all’occorrenza può essere estratta e suonata a volontà.

tavolo per tastiera musicale

Progetto del tavolo con tastiera musicale con cassetto estraibile, la particolare forma del piano è dovuta alla presenza di una portafinestra sul lato sinistro

Quando non si suona, la tastiera può rimanere all’interno del cassetto potendo sfruttare il piano soprastante, che ha una forma particolare in quanto sulla parete di sinistra vi è una portafinestra che necessita di 83 cm per potersi aprire. In posizione addossata al muro abbiamo previsto una vaschetta porta prese elettriche con sportellino per poter attaccare le apparecchiature elettriche nascondendole alla vista e senza doversi inginocchiare e usare la presa sotto il piano del tavolo e tutto questo dopo un attento progetto e la realizzazione nella nostra falegnameria.

Tavolo per tastiera musicale estraibile

Proposta di progetto: Vista frontale esplosa del tavolo con cassetto estraibile per contenere la tastiera musicale.

prototipo tavolo-tastiera-musicale-estraibile-2

particolari per la realzzazione

Lateralmente, nello lo spazio chi rimane fino alla parete opposta, abbiamo previsto una colonna armadio suddivisa verticalmente in tre parti. La parte bassa è alta quanto il piano del tavolo, quella intermedia presenta delle mensole all’interno in maniera tale da poterci infilare una stampante, mentre la parte superiore rispecchierà la parte basamentale. In alto a sinistra invece varranno realizzate delle mensole, spesse 4 cm in legno laccato. e larghe fino al coprifilo della portafinestra.

Il tavolo per tastiera musicale con cassetto estraibile è un prototipo della falegnameria interna di Creocasa, una soluzione ideata appositamente per risolvere una precisa esigenza; trovare un posto per la grossa tastiera che fosse il meno ingombrante possibile.
Da Creocasa ogni oggetto è unico perchè viene prodotto in un’unica copia,come le nostre cucine su misura, librerie su misura, armadi, sono tutti diversi l’uno dall’altro, tuttavia certi pezzi, come questo tavolo per tastiera musicale ad estrazione, lo sono ancora di più!
La qualità dei materiali è fondamentale in questo tipo di mobili speciali. Il cassetto nel quale andrà riposta la tastiera deve essere robusto perchè dovrà reggere un peso notevole, per cui deve essere assolutamente legno “multistrato di betulla”. Per questo è stato previsto di utilizzare una struttura da 2 cm, sulla quale andranno poi montate le guide laterali per l’estrazione della pianola.

Tavolo tastiera musicale

Il tavolo con cassetto estraibile per tastiera musicale in fase di costruzione in laboratorio.

Vuoi vedere altri prototipi e mobili originali?
Ti potrebbero interessare il tavolo scorrevole fronte penisola, la cassettiera retraibile o lo stendino a scomparsa?

A causa della portafinestra laterale, dell’ingombro della pianola e di quello della stampante nella colonna alta laterale, il mobile è stato progettato al centimetro.
Sarebbe inutile far realizzare un mobile su misura se poi non si riesce a sfruttare fino in fondo il vantaggio di essere stato ideato e costruito appositamente!
Proprio per questo motivo dalla prima ipotesi di progetto il mobile è stato ridefinito più volte, come si può vedere confrontando le immagini sopra. Nella prima proposta avevamo previsto due appoggi a terra, nella seconda invece si è pensato di montare la guida del cassetto direttamente sulla colonna laterale per risparmiare i 4 centimetri che avrebbero occupato il sostegno.

Ecco come è venuto:

Il tavolo con cassetto estraibile per tastiera musicale in fase di costruzione in laboratorio.

Il tavolo che contiene una tastiera musicale a scomparsa e la colonna armadio sul fianco a completamento

il cassetto sotto il tavolo scorre, il frontale si apre ed è possibile suonare il piano senza dover estrarlo necessariamente

il cassetto sotto il tavolo scorre, il frontale si apre ed è possibile suonare il piano senza dover estrarlo necessariamente

tavolo per tastiera musicale

Particolare dell’armadio laterale per stampante

particolare tavolo porta pianola

Particolare della vaschetta portapenne e con le prese di corrente. La vaschetta scompare quando si chiude lo sportellino con apertura a spinta

DA CREOCASA ABBIAMO TUTTE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE ESIGENZE!

 

 

 

Tavolo scorrevole fronte penisola

Tavolo scorrevole fronte penisola

Tavolo scorrevole fronte penisola

Tavolo-scorrevole-legno

Tavolo scorrevole in legno su penisola

Il tavolo scorrevole fronte penisola è un nuovo sistema ideato dai progettisti di Creocasa e realizzato in falegnameria per dotare una penisola di un ulteriore piano di appoggio e di lavoro. I tavoli scorrevoli generalmente hanno due piani che scorrono uno sopra l’altro. Il nuovo tavolo scorrevole della falegnameria Creocasa a Milano è invece composto dal piano della penisola e di un ulteriore ripiano posto allo stesso livello.

A seconda della necessità basta spingere una estremità del piano, questo si sposterà semplicemente senza necessità di sollevarlo o di trascinarlo sul pavimento. La guida è laterale quindi rimarrà ancorata al piano della penisola, mentre la solidità è garantita da un solido sostegno a terra che grazie a delle sfere in teflon corre sul pavimento.

Le sfere sono poste in linea come fossero pattini, distanti circa 25 centimetri per evitare evitare l’ondeggiamento del tavolo e mantenerlo il più possibile in equilibrio. In alternativa


I movimenti utilizzati per il nostro tavolo scorrevole in legno

I materiali utilizzati dalla falegnameria Creocasa sono sempre materiali di qualità:

Ecco il carrello in teflon utilizzato. A questo è stata fatta appositamente  una modifica per fare in modo che i due piani scorressero allo stesso livello. Ogni carrello ha una portata di 30 Kg in maniera tale da garantire una sufficiente solidità

movimento-tavolo-scorrevole

Carrello in teflon utilizzato per il piano di appoggio scorrevole

Per il movimento a terra del supporto sono state utilizzate delle sfere in teflon , fissate al supporto in legno e inserite in una apposita fresata.

In fotografia si vede un primo prototipo, successivamente semplificato rettificando le curve. In alternativa al piede si sarebbe potuta realizzare una spalla e inserire le sfere nella spalla stessa.

pattino-tavolo-scorrevole-legno

pattino in teflon su suporto di ferro

 

 


 

 

Nel video si può apprezzare quanto è facile spostare il tavolo scorrevole:

 

Vuoi vedere altri tavoli prodotti dalla falegnameria? Scopri il nostro tavolo allungabile in rovere. Da una lunghezza iniziale di 140 cm. si può allungare fino a 240 cm.

tavolo-allungabile-legno

tavolo allungabile in legno di rovere