la cucina perfetta

la cucina perfetta

 La cucina perfetta

La Cucina perfetta” c’è  per ogni persona , chi la desidera laccata,opaca,classica,moderna.  Perché c’è una soluzione per ogni idea e capriccio.  Per piccola che sia ,la cucina nelle nostre case è uno spazio unico e irrinunciabile. La Cucina unica” è quella che soddisfa sia gli occhi che la funzionalità e che sia costruita per sfruttare al meglio ogni spazio. Nella cucina possiamo organizzare ogni cosa al punto giusto per facilitarci il lavoro nella preparazione del cibo. 

 

La scelta dei materiali è importante.

 

Importantissima la scelta dei materiali che infine ci garantiscono una buona durata nel tempo. Dal top all’anta, il cassettone, il cassetto sono tutte scelte perché daranno carattere alla nostra cucina e ci aiuteranno a creare la nostra “cucina ideale”.
L’importante è sapere che c’è una cucina perfetta per ogni superficie, piccola o grande. Per questo è importante studiare gli spazi e sfruttarne ogni cm, e pur avendo una zona ridotta potremo avere la nostra “cucina perfetta”.
In conclusione studiate un progetto personalizzato create voi la vostra, cucina date sfogo alle vostre idee. Poi  le renderete reali insieme,quello che non trovi sui cataloghi creandola in falegnameria da Creocasa.
Tutto ciò per introdurvi che sono disperata per la mia cucina, ha subito più traslochi e quest ultima volta non ne è uscita bene.
Non avendo idee e tempo in quel momento è stata messa alla meno peggio ed oggi ne sono stufa.
 
 
la cucina perfetta prossima soluzione

la cucina esistente ,trasportata avanti ed indietro nei vari trasporti

La semplicità ed il saper utilizzare gli svantaggi a proprio favore dà il risultato migliore

 
Vorrei cercare una soluzione per ridarmi una vera cucina perfetta. Così ho studiato delle soluzioni poiché ho delle restrizioni.Una è l’apertura della porta che apre sul lato della cucina per il quale avevo pensato di mettere dei binari esterni per far scorrere la porta lateralmente alla futura cucina in modo da poter sfruttare la parete in tutta la sua lunghezza di 4 metri. Dopo di che inserire anche il frigorifero cosa che in questo momento è frontalmente alla cucina rubando spazio a tavolo e sedie.
 
 

Lo scaldabagno da spostare

 

Il secondo problema è lo scaldabagno che essendo centrale al lavandino odierno lo sposterei  a filo muro  sulla  sinistra della mia cucina. Così successivamente nasconderei con un eventuale pensile lo scaldabagno. Sostituirei la vaschetta del lavello sostituendo le due vaschette con una unica, ma più ampia  per poter mettere sopra in linea l’eventuale pensile con scolapiatti dato che ora ho lo scaldabagno che mi impedisce di farlo.
 
ultima versione cucina perfetta

pianta e fronte nuova disposizione per ottimizzare gli spazi

 

 

Colori più chiari per illuminarla

 

 
Cambiare il colore della mia cucina  con un colore più chiaro per renderla più luminosa e  cambierei il top con un bel rivestimento in gres porcellanato in contrasto con il colore della cucina magari con un top in legno rivestito con gres porcellanato antracite per dargli un po di carattere, io sono già al lavoro per avere la cucina perfetta voi cosa aspettate cominciate a studiare la vostra cucina perfetta con Creocasa.
MI hanno messo giù uno schizzo con la nuova soluzione facendo le basi profonde 65 cm in questo modo la lavastoviglie sarà finalmente sotto il piano. Mi sarei aspettata un botto come costo, ma in laminato idrofugo riutilizzando i miei elettro domestici con piano e fondo in in gres-porcellanato con  la modifica della porta e lo zoccolo a cassetti 6.800 Euro. Altro prezzo tutta in legno laccata quasi 10.000 euro. Dovrò pensarci bene, dobbiamo guardare anche le finanze, facendo attenzione, in laminato può durare  anche 30 anni, chiaramente in legno è tutta un altra cosa la cucina perfetta!
 
 
 
creocasamilano una risposta a tutte le vostre esigenze 
progetto d’interni appartamenti, casa

progetto d’interni appartamenti, casa

progettod'interni appartamenti, casa

progetto arredamento ristrutturazione arredamento cucina soggiorno

 

Progetto d’interni appartamenti, casa Milano

 

Progetto d’interni appartamenti, casa per rendere il tutto più confortevole e razionale con l’aiuto di creocasa. Per il progetto d’interni appartamenti, casa consigli ed idee per realizzare il progetto della vostra casa casa  ed il vostro arredamento, per utilizzare al meglio tutti gli spazi dal punto di vista strutturale, funzionale ed estetico per realizzare il vostro progetto complessivo e  dall’architetto esperto che vi suggerirà idee e soluzioni per progetto d’interni d’appartamenti,casa analizzandone la struttura e dandovi consigli  per le pratiche  della detrazione fiscale (altro…)

consulenze dall’ architetto per la vostra casa

consulenze dall’ architetto per la vostra casa

Consulenze dall’architetto per vostra casa –
milano

Consulenze dall’architetto per la vostra casa nell’ambito nella nostra campagna RINNOVO CASA, da Creocasa: consigli ed idee per realizzare la tua casa  ed il tuo arredamento, per utilizzare al meglio tutti gli spazi dal punto di vista strutturale, funzionale ed estetico per realizzare il vostro progetto complessivo e consulenze dall’architetto. per le pratiche  della detrazione fiscale (altro…)

Problemi d’acqua in casa Milano

Problemi d’acqua in casa Milano

 

Problemi d’acqua in casa Milano, le diverse problematiche con sfaccetature diverse legate all’acqua ,si presentano a milano avendo un alta concentrazione di case sul suo territorio:

Umidità di condensa

Umidità di risalita nelle vecchie costruzioni

umidità da muri contro terra nelle vecchie costruzioni

Umidità di contato nelle pavimentazioni

Umidità di condensa nelle pavimentazioni con vespaio

Umidità nei bagni

Umidità sotto terrazzi e balconi

L’acqua un bene cosi prezioso legato alla vita e alla sopravivenza , da cui si è svillupata la stessa vita ,  in molte occasioni è fonte di grossi problemi.

Umidità di condensa

Umidità di condensa è causata da un insufficete isolamento della casa  e nel trascurare i ponti termici , l’umidità di condensa è provocata dalla condensazione del vapore d’acqua sulle pareti della casa e si forma sopratutto negli angoli dove si formano muffe di colore nero ,per eliminarla è neccessario rendere la casa più traspirante e fare un isolamento termico adeguato.

Umidità di risalita nelle vecchie costruzioni

L’umidità di risalita nelle vecchie costruzioni è provocato dal contato del terreno che bagnato dall’acqua che  tramette la propria umidità ai muri in elevazione realizzati con materiali ricchi di capillari ,quali mattoni, tufi, arenarie calcestuzzi molto magri,che  può essere eliminata con adeguate barriere chimiche o meccaniche .

Umidità contro terra nelle vecchie costruzioni

l’umidità contro terra e provocata dal contato con il terreno intriso d’acqua delle murature porose  e si elimina scavando ed impermeabilizzando il muro se si richiude lo scavo o lasciando un corridoio che impedisca il contato col terreno , questa tipologia è associata all’umidita di risalita ,per cui è necessaria anche una barriera per la risalita.

Umidità di contato nelle pavimentazioni

L’umidità di contato e provocata dal contato diretto della pavimentazione col terreno , tale problema  può essere risolto con un adeguato vespaio  o con un impermeabilizzazione sopra il pavimento esistente interponendo un adeguato isolante termico , non dimentichiamo che attraverso il terreno abbiamo dispersioni termiche attorno il 30%

Umidità di condensa nelle pavimentazioni con vespaio

L’umidità di condensa nelle pavimentazioni con vespaio è data dalla sottovalutazione del isolamento termico,realizzando un vespaio aumentiamo il ricircolo d’aria sotto la pavimentazione e durante il periodo invernale il pavimento si raffredda provocando l’umidita di condensa che si elimina solo con un adeguato isolamento termico.

Umidità in bagno

umidita in bagno, un dei grossi problemi all’interno del bagno è l’acqua , l’acqua che tracima dalla vasca , la rottura di un tubo ,la rottura della lavatrice, il problema di una perdita è sempre presente e per eliminarlo è sufficente realizzare un impermeabilzzazione sotto la pavimentazione prima degli impianti collegandola con uno scarico che porti via l’acqua in caso di eventuali perdite.

L’umidità sotto terrazzi e balconi

L’umidità è solitamente data da errori nella posa dell’ impermeabilizzazione ,dall’altezza dei colli perimetrali, dalla realizazione dei giunti; ma anche dall’insufficenza  o mancanza di isolamento termico che determina l’umidità di condensa.

Creocasa ti consiglia,ti dà consulenze per affrontare le diverse problematiche .

Creocasa Milano :una risposta a tutte le tue esigenze

Scritto da gaetano grasso di Creocasa Milano

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

 Tipologie di interventi per eliminare l’umidita di risalita nelle muratura:

1)barriera chimica  per l’umidità di risalita nelle murature

2)barriera con taglio meccanico per l’umidità di risalita nelle murature

3)barriera con carotatura continua per l’umidita di risalita nelle murature

 

Cosa fare dopo l’intervento della barriera

 

Desalinizzazione dei muri dopo l’asciugatura , prima di intonacare

 Rifacimento degli intonaci con malte di calce

 Umidita di risalita nelle murature

L’umidità di risalita nelle murature si sviluppa nel medioevo, quando costruttori ed architetti dimenticano le lezioni sul metodo costruttivo messe a punto dagli antichi romani, i quali avevano trattato il problema in precedenza e l’avevano risolto facendo nelle loro costruzioni fondazioni con la selce, il quale è un materiale privo di capillari  e quindi non trasporta l’umidità. Purtroppo, a partire dal medioevo fino ai primi del ‘900, molti hanno continuato a costruire con murature in mattoni pieni costruendo anche le fondazioni con i mattoni ,senza nessun diaframma tra il terreno ed i mattoni, i quali si comportano come delle spugne, portando l’umidità dal terreno al muro in elevazione. L’umidità di risalita nelle murature ai  primi del novecento e precedentemente, si manteneva ad altezze molto basse, in quanto gli  intonaci erano intonaci di malta di calce, con l’utilizzo del grassello di calce, per cui molto traspiranti ,che favorivano l’evaporazione dell’umidità presente nella muratura; in seguito con l’avvento delle calci idrauliche e dei cementi facendo degli intonaci ricchi di cemento per nascondere l’umidità esistente, il livello dell’umidità salì anche a livelli di 4/5 metri con percentuali di umidità intorno al 20% , che corrispondono a 200 litri d’acqua per mc. di muratura. E’ chiaro che la presenza dell’acqua nelle murature e il trasporto dei sali nella muratura ,crea numerosi problemi in queste costruzioni , ma voglio sopratutto concentrarmi sulle soluzioni che bloccano in maniera definitiva l’umidità di risalita nelle murature e sul rifacimento degli intonaci.

Barriere per l’umidità

Taglio della muratura:

umidità di risalita nelle murature

schizzo taglio muri per barriera umidità di risalita nelle murature

Viene tagliata la muratura con una macchina ed inserita un lamina di PVC  o piombo sui due lembi della lamina viene messa della malta di cemento meglio se espansiva ,e dei cunei per costipare la muratura ,sarebbe meglio se vengono collegati i due lati della muratura con dei micropali, se ben realizzata crea una barriera fisica e blocca l’umidita di risalita nelle murature, in seguito ad assestamenti si può interrompere la barriera e può creare problemi.

 

 

 

umidità di risalita nelle murature

schizzi barriera chimica per eliminare umidità di risalita nelle murature

Barriera chimica :

la barriera chimica per l’umidità di risalita nelle murature viene realizzata  facendo dei fori lungo un linea ideale alla base della muratura della profondità della muratura meno 8/10 cm a distanza di circa 15 cm tra loro poi si può iniettare un composto chimico o  mandarlo per lenta diffusione esistono in commercio già dei prodotti formulati con dei kit , oppure si può partire dai prodotti base portarli nella giusta concentrazione  ed impregnare il muro .tali operazioni si possono fare anche da soli ed danno ottimi risultati  se avete bisogno consigli chiamateci, il metodo chimico cambia il menisco  dell’acqua  nei capillari che rimane sotto la barriera,il grosso problema in questo tipo di intervento sono gli alcali che danno un processo di saponificazione delle resine che possono vanificare l’intervento ,è sempre utile misurare il PH delle murature

 

 

umidita di risalita nelle murature

schema barriera con carotaggio per eliminare umidità di risalita nelle murature

Barriera meccanica con carotaggio continuo :

La barriera per l’umidità di risalita nelle murature  col metodo del carotaggio continuo viene realizzata carotando la muratura a tratti e colando all’interno una malta anti ritiro di cemento – resine  e con un armatura in acciaio forma un barriera meccanica ed un cordolo di ripartizione dei carichi, questo è sicuramente l’intervento migliore in assoluto che risolve per sempre il problema non ha controindicazioni la sua durata è illimitata nel tempo.

Desalinizzazione ed intonaci

Per accelerare il processo di asciugature di muri è opportuno stonacare i muri almeno da un lato  ,cosi l’umidita non ha barriere per evaporare ,

Quando il muro è asciutto con un’ umidità  dal  1 al 3 % si devono eliminare i sali che si sono depositati sulla superfice del muro con una soluzione di acqua e acido al 5 % ripetuto varie volte e al lavaggio finale con abbondante acqua.

Per realizzare gli intonaci bisogna fare una fascia bassa di intonaco idrofugo   fino alla barriera in modo da non pescare l’acqua al disotto della stessa , il resto del intonaco bisogna farlo con la  calce che permette al muro di respirare ed è piu salubre.

 Alcuni vogliono vendere anche  intonaci miracolosi per rifarli dopo la barriera ,ma se la barriera funziona dopo aver desalinizzato le superfici dei muri è sufficente un buon intonaco di calce che fa respirare la muratura ed successivamente dopo 28 giorni un buona pittura ai silicati. se si fanno le diverse operazioni con buonsenso e coscienza si risparmia.

Consulenze tecniche sui risanamenti conservativi dall’archittetto

 

Creocasa milano: una risposta a tutte le tue esigenze

scritto da Gaetano Grasso di Creocasa Milano