Ristrutturazioni edili milano

Ristrutturazioni edili milano

 

Ristrutturazioni edili milano

Ristrutturazioni Edili Milano fatte con passione per migliorare la qualità della vita di tutti, completando passo, passo tutti i lavori neccessari ad avere un ottimo risultato.

Progettazione d’interni e studio dell’arredamento

Pratiche edilizie milano

Le ristrutturazioni edili MILANO sono un nostro punto di forza, perché, grazie alla nostra esperienza nel settore dell’arredamento e dell’ambientazione di interni, riusciamo, in fase di progettazione della ristrutturazioni edili  a suddividere gli spazi, degli appartamenti, dei negozi, delle cucine e dei bagni in modo assolutamente razionale per poter realizzare il successivo arredamento, affinchè non ci siano elementi che possano interferire negativamente nella disposizione dei mobili o limitarci nell’utilizzo di quegli elementi di servizio, anche per la manutenzione, che devono essere collocati in posizioni facilmente accessibile

 Ristrutturazione edile  a Milano

ristrutturazioni edili MILANO progettazione

una corretta progettazione rende l’ambiente più confortevole

collaborando con il progettista

Le ristrutturazioni edile milano è  il risultato di una attenta analisi degli spazi  e della successiva e attenta progettazione dei nostri architetti, che sono fonte inesauribile di idee per sviluppare  il progetto che soddisfi le esigenze  dei clienti, attenti al rispetto di tutte le normative conoscendo le norme di sicurezza per l’impianto elettrico e le sezioni dei fili che vanno utilizzati per le diverse utenze, con la protezione al quadro, con i relativi interruttori differenziali e magnetotermici.

laboratorio falegnameria milano

 

Conoscenza termotecnicaidraulica

Per la parte idraulica la disposizione degli scarichi che non debbono raccordarsi tra loro, ma debbono andare singolarmente alla braga per non avere eventuali reflussi nelle utenze più basse. Conosciamo le chilocalorie che sviluppano i vari radiatori, per cui vengono calcolati in funzione della esposizione,del grado di isolamento dei serramenti esterni, della relativa muratura e della volumetria dei singoli locali, in modo da non soffrire il freddo all’uscita dalla vasca.

 Adesività dei collanti e loro utilizzo

Conosciamo altresì il grado di elasticità e di adesività delle colle per posare i pavimenti e conosciamo pure i tempi d’uso delle colle, perchè alcune volte, se utilizzate troppo lentamente, formano una pellicola superficiale,che dà un incollaggio instabile, per cui a distanza di tempo, le piastrelle si staccano dal pavimento e dalle pareti,creando notevoli problemi. Insomma siamo a conoscenza di tutti quei piccoli trucchi dati dall’esperienza e dall’aggiornamento continuo sui materiali che si utilizzano all’interno delle ristrutturazioni edili milano.

Nelle ristrutturazioni edili milano bisogna risanare dall’umidità di

Ristrutturazioni Edili Milano umidità

Milano analisi del problema per la rcerca della soluzioneRistrutturazioni Edili

risalita

Nelle ristrutturazioni delle case d’epoca è sempre opportuno, negli appartamenti posti a piano terra di fare attenzione alla presenza dell‘umidità di risalita perchè se trascurata può dar luogo ad una serie di problemi igienici per la formazione delle muffe o il distacco delle piatrelle o dell’intonaco per l’aumento di volume dei sali, una perdita di isolamento termico per l’aumento in percentuale dell’umidità nei muri, questo problema è spesso sottovalutato da alcune persone, aumentando il disagio a distanza di tempo, per l’accumulo dell’umidità dei muri intonacati spingendola sempre più in alto con danni sempre crescenti.

Isolamento termico nelle ristrutturazioni edili milano

L’isolamento termico e acustico della casa sono importanti per il consumo energetico e per i rumori esterni, un buon isolamento termico fa comunque risparmiare nel consumo di carburante per produrre calore ed elimina eventuali problemi di condensa all’interno eliminando i ponti termici e riducendo notevolmente la diffusione del suono dando modo con piccoli dettagli di completare anche l’isolamento acustico.

 

Creocasa una risposta a tutte le tue esigenze

Ristrutturare bagno Milano

Ristrutturare bagno Milano

Ristrutturare bagno Milano

Impianto idraulico, scarichi e collaudo

Per ristrutturare bagno Milano dobbiamo curare l’impianto idraulico della casa e soprattutto quello dei bagni- cucine, deve essere curato nel dettaglio facendo attenzione a tutti i collegamenti tra i vari tubi che debbono essere di una giusta sezione e a tenuta, fissati e protetti con malta di cemento, gli scarichi dei diversi elementi debbono essere della dimensione ottimale ed  separatamente nel punto di convogliamento dello scarico centrale, è assolutamente importante curare la pendenza delle tubazione che debbono essere bloccate e protette con sabbia e cemento dopo avere nuovamente controllato la pendenza, perché in caso contrario si formano dei depositi che provocano successiva ostruzione dei tubi. Importante che prima della chiusura completa delle tubazioni si proceda al collaudo degli impianti sia degli scarichi che delle tubazioni di carico dell’acqua che deve durare minimo almeno 12 ore attenzione non chiudere il circuito con attacchini vecchi che si possono spezzare e creare spiacevoli inconvenienti,altretanto importante è il certificato di conformita rilasciato da un tecnico abilitato.Se poi volete un arredamento che duri nel tempo Creocasa produce nella falegnameria milano i mobili in legno classici o moderni.

Progetti e preventivi completi ed esaustivi

Dovete  ristrutturare bagno  Milano, la cucina o l’intero appartamento ?    Non volete problemi  affidatevi ad un’ azienda  che abbia all’interno dei progettisti  e dei tecnici coscienziosi e di esperienza che tengano conto delle lavorazioni edili, di impiantistica generale  valutando anche il successivo arredamento da realizzare e  vi possano anche dare brevi e sintetiche consulenze per realizzare i vari interventi.  Qualora ci affidaste l’incarico di seguirvi  ,siamo disponibili per sopralluoghi e preventivi per i lavori edili e per l’arredamento bagno e cucina in okumè da realizzare nella falegnameria milano di Creocasa

arredamento bagno senza piastrelle

arredamento bagno senza piastrelle con rivestimento muri in okume e mobili in legno a giorno

 

Scaletta lavori per ristrutturare bagno milano:

Demolizione pavimenti e rivestimenti

Asportazione impianto idraulico previa chiusura dell’acqua

asportazione impianto eletrico

demolizione intonaco

rifacimento impianti idraulico con tubature sovra dimensionate e scarichi separati

rifacimento impianto elettrici con interuttori salvavita magnettotermici a valle

rifacimento intonaci a piombo e in squadra tra di loro

rifacimento sottofondo a livello

posa pavimenti e rivestimenti

montaggio sanitari e rubinetterie

montaggio mobili da bagno , box doccia e porte

Dopo ristrutturare bagno milano potete chiedere dell’ nostro arredamento bagno in okumè,che è realizzato nella falegnameria Milano per la sua ben nota resistenza all’acqua

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Umidità nel pavimento a milano ,come risolvere?

Umidità nel pavimento a milano ,come risolvere?

Umidità nel pavimento a milano ,come risolvere?

Ha l’umidità nel pavimento a milano ,come risolvere il problema senza andare incontro a grandi lavori e grossi esborsi di denaro,Carlo ha preso un semiterrato per utilizzarlo come magazzino ,ha messo un piccolo montacarichi per portare al piano i bancali di carta ed altro per il il suo negozio di cartoleria ,ma messa la prima merce nel magazzino si è accorto con grande disapunto della presenza di umidità nell’ambiente ,le risme di carta si deformavano per la presenza dell’umidità,è venuto a trovarmi in laboratorio per farmi vedere il seminterrato e se potevo dargli dei consigli su come intervenire .

umidità nel pavimento

umidità nel pavimento nel seminterrato ,schema stato di fatto e soluzione

Sopraluogo per valutare il tipo di umidità

Sono stato insieme a Carlo sul posto e il seminterrato è circondato da un corridoio sul perimetro per cui non c’era  umidità nei muri ,l’umidità veniva dal pavimento perchè non c’era un adeguato vespaio e il contato col terreno trasportava l’umidità e la sua concentrazione era del 18% gli avevano proposto di scavare per 50 cm di profondita  fare un piano in calcestruzzo e mettere degli igloo gettare ancora per creare un vespaio e sicuramente avrebbe risolto il problema .

 

Il suo grosso problema erano i costi, ma sopratutto i tempi , se non apriva rischiava di chiudere prima del tempo,gli dovevo risolvere il guaio e nel giro di pochi giorni.

Preventivo lavori con studio delle problematiche , COSTI e tempi

Per risolvere problema dell’umidità nel pavimento gli feci un preventivo che era ridotto del 60% rispetto al preventivo degli igloo ,sopratutto rapido non c’era da scavare spostando mc di materiale con tempi e costi elevati, ma altretanto valido che mi confermo subito, quindi feci  fare una guaina bituminosa armata con tessutto non tessutto di poliestre, usata per le impermeabilizzazioni dei terrazzi direttamente sul pavimento,successivamente un tessutto non tessutto per drenare un foglio di politene su tutta la superfice uno strato di isolante termico a poro chiuso ad alta densità da 8 cm , un altro strato di politene un getto di 6cm di calcestruzzo armato con rete metallica a rapida asciugatura con lisciatura della superficie  per il pavimento, misurato l’umidità dopo 7 giorni dal getto del pavimento ,la percentuale è de1% a quel punto abbiamo trattato il pavimento con una epossidica all’acqua anti spolvero,in 11 giorni compreso i festivi gli abbiamo risolto il problema:  la presenza di umidità nel pavimento a milano è solo un ricordo e sta gia lavorando. Gli abbiamo risolto due problemi il primo l’umidità nel pavimento, il secondo l’isolamento termico risparmiando un buon 30% sul riscaldamento.

 

Creocasa milano: un risposta a tutte le tue esigenze

Scritto da Gaetano Grasso di Creocasa

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

Umidità di risalita nelle murature ,cause e soluzioni a Milano

 Tipologie di interventi per eliminare l’umidita di risalita nelle muratura:

1)barriera chimica  per l’umidità di risalita nelle murature

2)barriera con taglio meccanico per l’umidità di risalita nelle murature

3)barriera con carotatura continua per l’umidita di risalita nelle murature

 

Cosa fare dopo l’intervento della barriera

 

Desalinizzazione dei muri dopo l’asciugatura , prima di intonacare

 Rifacimento degli intonaci con malte di calce

 Umidita di risalita nelle murature

L’umidità di risalita nelle murature si sviluppa nel medioevo, quando costruttori ed architetti dimenticano le lezioni sul metodo costruttivo messe a punto dagli antichi romani, i quali avevano trattato il problema in precedenza e l’avevano risolto facendo nelle loro costruzioni fondazioni con la selce, il quale è un materiale privo di capillari  e quindi non trasporta l’umidità. Purtroppo, a partire dal medioevo fino ai primi del ‘900, molti hanno continuato a costruire con murature in mattoni pieni costruendo anche le fondazioni con i mattoni ,senza nessun diaframma tra il terreno ed i mattoni, i quali si comportano come delle spugne, portando l’umidità dal terreno al muro in elevazione. L’umidità di risalita nelle murature ai  primi del novecento e precedentemente, si manteneva ad altezze molto basse, in quanto gli  intonaci erano intonaci di malta di calce, con l’utilizzo del grassello di calce, per cui molto traspiranti ,che favorivano l’evaporazione dell’umidità presente nella muratura; in seguito con l’avvento delle calci idrauliche e dei cementi facendo degli intonaci ricchi di cemento per nascondere l’umidità esistente, il livello dell’umidità salì anche a livelli di 4/5 metri con percentuali di umidità intorno al 20% , che corrispondono a 200 litri d’acqua per mc. di muratura. E’ chiaro che la presenza dell’acqua nelle murature e il trasporto dei sali nella muratura ,crea numerosi problemi in queste costruzioni , ma voglio sopratutto concentrarmi sulle soluzioni che bloccano in maniera definitiva l’umidità di risalita nelle murature e sul rifacimento degli intonaci.

Barriere per l’umidità

Taglio della muratura:

umidità di risalita nelle murature

schizzo taglio muri per barriera umidità di risalita nelle murature

Viene tagliata la muratura con una macchina ed inserita un lamina di PVC  o piombo sui due lembi della lamina viene messa della malta di cemento meglio se espansiva ,e dei cunei per costipare la muratura ,sarebbe meglio se vengono collegati i due lati della muratura con dei micropali, se ben realizzata crea una barriera fisica e blocca l’umidita di risalita nelle murature, in seguito ad assestamenti si può interrompere la barriera e può creare problemi.

 

 

 

umidità di risalita nelle murature

schizzi barriera chimica per eliminare umidità di risalita nelle murature

Barriera chimica :

la barriera chimica per l’umidità di risalita nelle murature viene realizzata  facendo dei fori lungo un linea ideale alla base della muratura della profondità della muratura meno 8/10 cm a distanza di circa 15 cm tra loro poi si può iniettare un composto chimico o  mandarlo per lenta diffusione esistono in commercio già dei prodotti formulati con dei kit , oppure si può partire dai prodotti base portarli nella giusta concentrazione  ed impregnare il muro .tali operazioni si possono fare anche da soli ed danno ottimi risultati  se avete bisogno consigli chiamateci, il metodo chimico cambia il menisco  dell’acqua  nei capillari che rimane sotto la barriera,il grosso problema in questo tipo di intervento sono gli alcali che danno un processo di saponificazione delle resine che possono vanificare l’intervento ,è sempre utile misurare il PH delle murature

 

 

umidita di risalita nelle murature

schema barriera con carotaggio per eliminare umidità di risalita nelle murature

Barriera meccanica con carotaggio continuo :

La barriera per l’umidità di risalita nelle murature  col metodo del carotaggio continuo viene realizzata carotando la muratura a tratti e colando all’interno una malta anti ritiro di cemento – resine  e con un armatura in acciaio forma un barriera meccanica ed un cordolo di ripartizione dei carichi, questo è sicuramente l’intervento migliore in assoluto che risolve per sempre il problema non ha controindicazioni la sua durata è illimitata nel tempo.

Desalinizzazione ed intonaci

Per accelerare il processo di asciugature di muri è opportuno stonacare i muri almeno da un lato  ,cosi l’umidita non ha barriere per evaporare ,

Quando il muro è asciutto con un’ umidità  dal  1 al 3 % si devono eliminare i sali che si sono depositati sulla superfice del muro con una soluzione di acqua e acido al 5 % ripetuto varie volte e al lavaggio finale con abbondante acqua.

Per realizzare gli intonaci bisogna fare una fascia bassa di intonaco idrofugo   fino alla barriera in modo da non pescare l’acqua al disotto della stessa , il resto del intonaco bisogna farlo con la  calce che permette al muro di respirare ed è piu salubre.

 Alcuni vogliono vendere anche  intonaci miracolosi per rifarli dopo la barriera ,ma se la barriera funziona dopo aver desalinizzato le superfici dei muri è sufficente un buon intonaco di calce che fa respirare la muratura ed successivamente dopo 28 giorni un buona pittura ai silicati. se si fanno le diverse operazioni con buonsenso e coscienza si risparmia.

Consulenze tecniche sui risanamenti conservativi dall’archittetto

 

Creocasa milano: una risposta a tutte le tue esigenze

scritto da Gaetano Grasso di Creocasa Milano