Armadio come modificarlo è il fulcro di questo articolo

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo

Armadio come modificarlo bene

Come potete notare l’ampliamento dell’armadio è di una colonna a sinistra la cui anta e molto simile alle esistenti

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo ne vale la pena? Sicuramente, se  è di qualità ,ma anche se il mobile è di truciolare, perché ha perso tutta la formaldeide contenuta. Un mobile senza formaldeide rinnovato è più sano, di un mobile nuovo dello stesso materiale. L’armadio come modificarlo dando la sensazione che nulla è cambiato. Le modifiche sono da realizzare in falegnameria avendo cura di fare attenzione ai dettagli. Di eliminare tutti quegli elementi che inquadrano l’armadio ad una certa misura e lo limitano nell’ampliamento. L’armadio sopra fotografato sarà pure innalzato ad apparire una fascia di chiusura in quattro sezioni con antine a ribalta.

Con il colore si risolvo diverse problematiche.

Con la rilaccatura totale dei mobili si rende l’immagine più uniforme eliminando le differenze. Avere un buona cabina di verniciatura  toglie le eventuali differenze, la colorazione dei mobili influisce anche nella forma finale.

Modificare è frutto anche della Crisi

Anche la crisi a contribuito alla scelta delle modifiche mirate.In questi tempi di crisi generalizzata è diventata la nuova moda modificare e rilaccare. Le persone sempre più spesso ritrovandosi i vecchi mobili ,vuoi per la nuova moda del modernariato. Vuoi che prima i mobili venivano realizzate a regola d’arte e avendole in casa da anni si affezionano agli arredamenti. Cercano nuove soluzioni nel rinnovare l’arredamento a milano con l’immagine vintage che tanto piace alle nuove generazioni. Poi sempre più spesso tutti i mobili sono da modificare in altezza profondità e larghezza, basta contattarci.

Anche la cucina è soggetta al rinnovamento

Rinnovare la cucina a milano risparmiando, è questo che molte persone vorrebbero realizzare  .Oggi in periodo di crisi si fanno scelte più ponderate, chi deve realizzare una nuova cucina la vuole robusta, che duri nel tempo e che sia facilmente modificabile; chi ne ha già una valida  vuole cambiare l’aspetto alla cucina risparmiando. L’ambiente cucina è maggiormente sottoposto all’usura del tempo, perché il 50% del nostro tempo lo passiamo in cucina a cucinare, preparando il pranzo o la cena, consumando la colazione e se l‘ambiente è sufficientemente grande a vivere anche il magico momento in cui tutti si ritrovano attorno al tavolo a perpetuare il magico rito del cibo in famiglia.

Scaletta lavori per rinnovare la cucina a milano

  1. Realizzazione di piano rivestito in gres porcellanato
  2. Sostituzione cerniere
  3. Sostituzione maniglie o laccatura
  4. Revisione della struttura e riparazioni
  5. Carteggiatura e laccatura di tutta la cucina
Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze