Ristrutturazione appartamento-nuovo balcone

Ristrutturazione appartamento-nuovo balcone.

 

Ristrutturazione appartamento-nuovo balcone, dopo aver acquistato l’appartamento ed il tetto piano dell’appartamento sottostante per poterlo utilizzare era neccessario poter acceddere al futuro terrazzo e l’unico punto d’accesso si poteva creare traformando la finestra del soggiorno in portafinestra con un balcone collegato al terrazzo esistente.

 

Condizione per l’acquisto fattibilita ristrutturazione appartamento per ingresso terrazzo

 

Aveva cercato per parecchio tempo un appartamento nella zona Arena a Milano, ma lo volevano  con il terrazzo adiacente e doveva rispettare certe dimensioni, per poter trascorrere quando il tempo lo permetteva la serata sul terrazzo a cenare in mezzo al verde e quando avevano trovato questa occasione avevano dato mandato al geometra se era possibile la ristrutturazione appartamento-nuovo balcone per il collegamento con il terrazzo, la condizione per l’acquisto era la possibilità della realizzazione del balcone.

 

Autorizzazione delle opere comunale e condominiale

 

Il venditore aveva accettato la condizione è aveva dato al progettista tutti gli elementi utili per la presentazione della pratica ristrutturazione appartamento-nuovo balcone, aveva già per scritto l’autorizzazione del condominio alla realizzazione delle opere e visto che il comune aveva autorizzato l’intervento di ristrutturazione appartamento-nuovo balcone avevavano perfezionato il contratto di vendita presso il notaio per partire con i lavori di ristrutturazione.

Adesso bisognava passare alla fase operativa per realizzare la ristrutturazione appartamento-nuovo terrazzo ed i lavori da realizzare per la ristrutturazione appartamento-nuovo balcone erano :

  1. Trasformazione della finestra a porta con  demolizione della muratura arrivando alla struttura in cemento armato.
  2. Posa di nuovo falso telaio per porta finestra con riquadratura perimetrale della nuova apertura.
  3. Messa in evidenza della correa esterna eliminando l’intonaco e foratura frontale per la profondità di 20 cm per l’inserimento con resina strutturale delle staffe per la realizzazione del balcone .
  4. Realizzazione dela carpenteria in legno provvisoria pe la realizzazione del balcone.
  5. Completamento dell’armatura con tondini in acciaio e della carpenteria, stesura di primer d’aggrappo sul frontale della correa per garantire la continuità e immediato getto con calcestruzzo strutturale.

 

Dopo 28 giorni dal getto è possibile disarmare la struttura che è diventata portante e proseguire con tutte le opere di completamento de balcone,l’impermeabilizzazione , la ringhiera la pavimentazione la posa del serramento per completare la ristrutturazione appartamento-nuovo balcone

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.