sindrome di wolf per crescere ci vogliono ostacoli ed essere stimolati a fare

Sindrome di wolf per crescere ci vogliono ostacoli

Sindrome di wolf, per crescere ci vogliono ostacoli

Oggi aprendo il corriere della sera che descrivevano la storia di un bambino. Questo bimbo sembrava relegato a non crescere per via di una sindrome dovuta ad un gameto troppo corto. Il bimbo secondo alcuni medici , non avrebbe potuto parlare camminare avere contati con gli altri, perchè era impossibile stimolarlo.I genitori di questo bimbo che non si erano mai rassegnati. Loro hanno trovato dei medici israeliani che teorizzavano un terapia degli ostacoli. Tale terapia si basa sullo stimolo dovuto a barriere artificiali che lo inducevano a fare. Gattonare, parlare, muoversi ed andare anche in bicicletta. Questo bambino affetto dalla sidrome di wolf adeguatamente stimolato a superare gli ostacoli ce la sta facendo.

Questa storia ci deve far riflettere. Quanti altri bambini sani coperti da troppa bambaggia non crescono non riescono più a superare gli ostacoli che gli si frappongono. Non hanno il senso del dovere, tutto diventa più difficile perchè dicono che non sono capaci. Bisogna affrontare tutto con positivita i nostri pensieri possono diventare il nostro limite. I nostri ragazzi senza capacita di superare gli ostacoli, regrediscono e   facciamo loro del male, creiamo in loro una sindrome che gli impedisce di affrontare la vita.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.