DAL BAGNO GRANDE A DUE BAGNI PICCOLI

Gli appartamenti di oggi hanno ambienti sempre più piccoli. Anche se rispetto a quelli di una volta, sono costruiti all’insegna di un ottimo risparmio energetico sono bagni piccoli. I bagni seppur piccoli sono costriti con i migliori materiali di ultima generazione sul mercato. Spesso, però, per questione di budget disponibile, dati i costi elevati degli appartamenti presenti sul mercato immobiliare, siamo costretti, nostro malgrado, ad acquistare una casa che dispone di un unico bagno grande. Gli appartamenti con un bagno grande ed un bagno piccolo hanno un costo sicuramente più elevato.

ristrutturazione d'interni
ristrutturazione d’interni

COSA FARE ALLORA? RINUNCIARE AL SECONDO BAGNO PICCOLO ?

Non facciamoci scoraggiare ! Un bagno grande può essere facilmente diviso in due, così da ottenere due bagni completi : un bagno grande ed un secondo bagno piccolo. Iniziamo quindi ad imbastire un progetto di massima su cosa desideriamo ottenere e quali sanitari vogliamo mettere in ciascun bagno. Una volta fatto questo e con le idee ben chiare in testa, cerchiamo una Ditta seria ed affidabile come CREO CASA che possa mettere in atto il nostro progetto e rendere reali e fattibili i nostri desideri.

bagno

POSSIBILI SOLUZIONI

Quando il bagno grande confina, ad esempio, con la nostra camera , possiamo pensare a realizzare il nostro bagno personale,completo di tutti i sanitari e box doccia e destinare il secondo bagno piccolo a bagno di servizio dove poter posizionare, oltre i normali sanitari, lavatrice ed asciugatrice  magari incolonnati in una nicchia, così da nasconderli alla vista il più possibile. In questo modo il secondo bagno piccolo può essere comodamente utilizzato anche dagli ospiti. Se, invece, non abbiamo la possibilità di realizzare questo tipo di soluzione creeremo lo stesso un bagno grande ed un bagno piccolo, il quale sicuramente, nella maggior parte dei casi, risulterà cieco.

QUANTO DOVRO’ SPENDERE ?

Questa trasformazione dal bagno grande ad un secondo bagno piccolo, se utilizziamo ceramiche di buona qualità presenti sul mercato, senza grosse pretese, così come per i sanitari e l’arredo, calcolando che le nuove pareti divisorie possono facilmente essere create in cartongesso, meglio se rivestito con lana di vetro per attutire l’acustica tra entrambi, non ha grossi costi, così da essere facilmente accessibile a tutti e realizzando il desiderio di molti di ottenere da un bagno grande un secondo bagno piccolo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • info@example.com
  • 6701 Democracy Blvd, Suite 300, USA