Cucina mansarda

  • Cucina mansarda realizzata seguendo la forma della muratura perimetrale.
  • Realizzare un arredamento cucina in una soffitta non è difficile.
  •  Realizzare la cucina utilizzando tutte le  potenzialità del sottotetto è comunque tutta un altra cosa.
  • Per fare la cucina mansarda abbiamo dovuto ricreare l’ambiente in laboratorio.
  • L’inclinazione del soffito è comunque un limite.
  • Il movimento delle pareti ci obbliga a spostamenti che debbono tener conto della dimensione degli spazi interni.
  • L’arredamento in mansarda a meno che non ci si accontenti di un prodotto industriale, in cui i mobili sono semplicemente accostati tra loro senza una logica sequenziale, sono senza anima
  • . Realizzare un arredamento della cucina,  richiede tempo ed attenzione, nel collocamento dei diversi mobili nella giusta posizione.
  • Cercando  prima di occupare le zone più basse. Lasciando gli spazi più alti per poter operare in posizione eretta senza dover piegare la schiene per adattarsi all’ambiente.

Pianta dell’ambiente cucina

La cucina mansarda ci obbliga ad analizzare la pianta dell’ambiente cucina. Per lavorare evidenziando gli spazi di lavoro in poter stare in posizione eretta (ergonomica). A tale scopo si Utilizzano anche i vani delle aperture delle finestre velux che ci aprono verso l’alto  per cui possiamo muoverci con più facilita. Però si porre  i mobili di servizio nelle parti più basse utilizzando le parti più alte per i movimenti nell’ambiente. La cucina mansarda segue l’inclinazione della falda del tetto cosi che alcune ante diventano triangolari, ma triangolari a ribalta.

Cucine su misura sempre anche nel sotto tetto

Cucine su misura i mansarda a milano, perché lo spazio non è mai sufficiente per le stoviglie e le pentole  si cerca di andare incontro alle esigenze di spazio nelle proprie cucine, con la  falegnameria Milano, ha inserito anche nella cucina i mansarda una cassettiera i linea al posto dello zoccolo, in modo da aumentarne lo spazio contenitivo.; Creocasa ha, inoltre, eliminato tutte le fasce di completamento all’interno della cucina, facendo su misura i diversi elementi con una tolleranza di 2 cm. in modo che la fascia di completamento diventi ulteriore spazio per riporre le varie stoviglie. Il piano di lavoro diventa anch’esso un top espandibile, perché sotto il top vero e proprio vengono inseriti dei piani estraibili, che, a seconda delle necessità, possono essere estratti per appoggiare i vari oggetti durante la preparazione del cibo.

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

cucina mansarda

cucina su misura nel sottotetto tutta in multistrato marino e legno