Cucina con spalla partenza 29 cm tra porta-finestra

 

 

Cucina con spalla partenza 29 cm tra porta e finestra; una cucina in linea tra la porta di ingresso al locale e la finestra cucina, in cui la spalla destra lateralmente alla porta di ingresso misura  29 cm, mentre dalla parte della finestra misura 45 cm. Tra le due spalle è presente una parete rettilinea di ml 4,26 nella quale bisogna inserire tutti i diversi  elementi della cucina, in maniera tale da poterla utilizzare al meglio,  senza impedimenti, approfittando ogni centimetro e prevedendo il giusto spazio contenitivo.

Cucina con spalla partenza 29 cm

Vista volumetrica della cucina in linea tra una spalla di partenza da 29 cm per poter aprire la porta e una spalla finale da 45 cm vicino alla finestra

La signora B. ci chiamò perchè era in cerca di un’ azienda d’arredamento con falegnameria a Milano, che le realizzasse la cucina su misura in solo legno ( multistrato marino) nel suo appartamento. In quel periodo stavamo montando una cucina da una sua vicina, così un giorno ci venne a trovare in laboratorio.  Ci raccontò che la sua cucina era in una posizione un pò scomoda, perchè si trovava tra due spalle rispettivamente di 29 e 45 cm, quindi più corte delle basi delle cucine normali, trovandosi tra la porta di ingresso ed un pilastro adiacente la finestra. In origine non era quella la posizione della cucina, ma avendo diviso l’appartamento in due unità più piccole, la distribuzione era ovviamente  cambiata, penalizzando la cucina e  relegandola su una parete difficilmente utilizzabile per intero.

 

nuova cucina su misura profonda 70

Cucina con basi profonde 70 centimetri


Quando non è possibile usare i moduli standard delle cucine:

Il muro della cucina su misura Milano con le spalle laterali più corte delle basi

Cucina tra spalla partenza da 29 cm e spalla finestra

Pianta e alzato della cucina in linea tra la spalla da 29 cm per poter aprire la porta e una spalla da 45 cm vicino alla finestra.

Le basi delle cucine standard misurano 60 cm circa di profondità, quindi si capisce come in una cucina con spalla partenza da 29 cm tra porta-finestra vi sia un problema da risolvere. In corrispondenza della porta di ingresso una cucina normale sarebbe sporta di circa 30 cm, risultando ovviamente di intralcio trovandosi in mezzo alla porta, mentre all’estremo opposto si sarebbe interrotta in corrispondenza del pilastro, non sfruttando così tutto lo spazio a disposizione.

In questo caso serviva una cucina su misura, ossia una cucina realizzata con moduli costruiti appositamente, non solo assemblando moduli già pronti e con misure standard.

Abbiamo proceduto grazie a delle viste di insieme della cucina, con spalla partenza a disporre i mobili. Al lato della porta di ingresso abbiamo previsto una dispensa profonda 29 cm e larga 70 cm. I 70 cm erano sufficienti perchè la porta si aprisse e la dispensa non fosse di intralcio a chi entrava in cucina.  Ci siamo mantenuti allo stretto indispensabile per ricavare il maggiore piano di lavoro possibile. Il mobile dispensa è previsto alto quanto la porta, così che superiormente si può disporre un pensile, profondo quanto la colonna frigo laterale, nel quale volendo si possono posizionare delle luci led incassate.
Dopo la colonna frigo abbiamo previsto un modulo da 15 cm. portabottiglie. In questo modo il calore della colonna forno non raggiunge il frigo a posizionamento libero, che altrimenti ne avrebbe risentito isolamento e alla lunga si sarebbe danneggiato.

 

E’ sempre opportuno separare il frigorifero dai forni!

Oltre le colonne alte cominciano le basi da 90 cm. munite di cassetti, cestoni, una lavatrice da 45 cm. e un mobile sottolavello. All’estremità, in corrispondenza della spalla che impedisce di sfruttare tutta la profondità, abbiamo predisposto un piccolo contenitore portaspezie.

Superiormente invece, i pensili profondi 40 cm.  presentano solamente 4 antoni, 2 e 2, apribili con meccanismo a ribalta,  con una suddivisione interna per la cappa da incasso superiormente alla zona fuochi,  una griglia scolapiatti sopra il lavello. La suddivisione interna dei moduli appesi è utile in quanto aprendo una sola anta a ribalta, è possibile organizzare tutto ciò che serve, dai bicchieri, piatti, pentole…

 

Come aggiungere più piano di lavoro: la proposta della cucina su misura a L

Cucina con spalla partenza 29 cm

Opzione disposizione L della cucina con spalle latereali più corte delle basi della cucina

Fornendo anche una consulenza progettuale, oltre che produrre arredamenti e cucine su misura a Milano e provincia, abbiamo fornito anche una ulteriore ipotesi di disposizione dei moduli della cucina, proponendo anche una disposizione ad L per aumentare il piano di lavoro a disposizione, aumentare lo spazio contenitivo e in ultimo poter posizionare una lavastoviglie da 60 anzi che da 45 cm.

Cucina con spalla partenza

cucina con penisola sotto finestra in legno marino

 

DA CREOCASA ABBIAMO TUTTE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE ESIGENZE !

 

 

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Summary
Cucina con spalla partenza 29 cm tra porta-finestra
Article Name
Cucina con spalla partenza 29 cm tra porta-finestra
Description
Quando in cucina si hanno delle spalle laterali più corte dei moduli delle basi bisogna trovare una soluzione per sfruttare tutto lo spazio a disposizione, non sprecare preziosi centimetri e riuscire ad ottenere un risultato estetico accattivante: come risolvere il problema della cucina con spalla partenza corta.
Author
Creocasa