Come arredare un bagno piccolo? Ecco i trucchi per renderlo pratico

mobile bagno

Non c’è per forza bisogno di avere metrature importanti per realizzare un bagno comodo, bello e funzionale. Vediamo tutti i segreti per arredare un bagno piccolo e renderlo non solo pratico, ma anche di grande impatto estetico.

Quali sono le dimensioni minime di un bagno?

Prima di vedere come arredare un bagno piccolo, vediamo alcuni riferimenti normativi che possono risultare utili in caso di costruzione o di ristrutturazione casa. Saranno indispensabili affinché la casa possa essere considerata a norma e ottenere il requisito dell’abitabilità.
A dare indicazioni su questo aspetto è il Decreto ministeriale Sanità del 5 luglio 1975, che determina le norme che un bagno di casa deve rispettare, anche se poi sarà importante conoscere anche il Regolamento edilizio del Comune in cui è situato l’immobile. Il Decreto stabilisce che:

  • l’altezza minima del bagno deve essere di 240 cm, salvo eccezioni di carattere locale;
  • deve essere provvisto di lavabo, wc, bidet e doccia o vasca da bagno;
  • deve essere dotato di una finestra oppure di un impianto di aspirazione meccanica.

È obbligatoria anche la presenza di un antibagno, cioè di un locale, anche molto piccolo, che separi il bagno dal resto dell’abitazione; ci devono quindi essere almeno due porte tra il bagno e la zona giorno.

Come arredare un bagno piccolo: la scelta dei sanitari

Nel caso di un bagno di piccole dimensioni la scelta ricade per la maggior parte dei casi su sanitari sospesi, che tolgono ingombro, rendono più semplici le operazioni di pulizia e rendono visivamente più grande e aperto l’ambiente. Via libera, quindi, a wc sospesi, bidet e lavabi, ma anche a mobili sospesi agganciati direttamente alle pareti per ottimizzare ogni centimetro. Nel caso di un bagno piccolo rettangolare i sanitari possono essere disposti l’uno affianco all’altro. Se invece avete un bagno piccolo quadrato, gli spazi andranno studiati al centimetro con l’aiuto di un esperto per trovare la soluzione su misura per le proprie esigenze.

La scelta dei mobili

Subito dopo i sanitari, bisogna occuparsi della scelta dei mobili più adatti per arredare un bagno piccolo. In uno spazio angusto spesso il timore è quello di non riuscire a farci stare tutto il necessario, ma con l’aiuto dei consigli di un esperto (e noi di Creo Casa potremmo aiutarvi in questo compito) e qualche soluzione di arredo su misura vi accorgerete che è una missione tutt’altro che impossibile. Cominciate a studiare lo spazio tra i sanitari per stabilire la forma e le dimensioni che dovranno avere i vostri mobili.

Una buona soluzione è quella di optare per un lavabo con un mobile contenitore in cui riporre tutto l’indispensabile per la vostra routine quotidiana: cosmetici, spazzole, piastra e phon per i capelli, trousse per il trucco o kit per la barba, biancheria per il bagno di scorta. Potete sfruttare anche lo spazio in verticale, usando ad esempio lo spazio sopra al lavabo per un mobiletto dotato di specchio in cui sistemare tutto ciò che volete tenere a portata di mano. Non abbiate timore a sfruttare anche tutta l’altezza del bagno per posizionare mensole e pensili, che però dovranno avere colori chiari e linee essenziali per non appesantire l’ambiente. Uno sgabellino strategico vi consentirà di arrivare anche agli scaffali più alti.

Doccia o vasca da bagno?

La doccia, quando si tratta di arredare un bagno piccolo, è di sicuro la prima soluzione che viene in mente, e non a caso: è meno ingombrante della vasca e più pratica, anche per questo riguarda la pulizia. Nonostante ciò, la vasca da bagno in cui immergersi per un momento di totale relax rimane il sogno di molti. Sarà possibile realizzarlo anche in un bagno piccolo? Certamente, basterà cercare un modello di vasca da bagno piccola. Sul mercato ce ne sono molti, dal design ultra moderno o più classico, starà a voi scegliere quello che si adatterà meglio ai vostri gusti e ai vostri spazi.
Se invece opterete per la doccia, il consiglio è quello di alleggerire il più possibile il suo impatto visivo, scegliendo una porta a vetro trasparente che lasci passare la luce e non interrompa visivamente lo spazio. Qualunque sia la vostra scelta qualche candela, piante e un profumatore renderanno il vostro bagno di piccole dimensioni una vera e propria spa.

Come arredare un bagno piccolo: il termoarredo

Quando si ha un bagno di dimensioni ridotte si può pensare anche al termoarredo, che permetterà di guadagnare qualche prezioso centimetro extra. Per la sua collocazione non si avranno particolari problemi. Troverà il suo posto anche dietro ad una porta, di fronte alla doccia oppure ad ottimizzare lo spazio di fianco ad una finestra, fissato all’altezza che preferite.

I colori ideali per un bagno piccolo

Colori e illuminazione sono dettagli da non trascurare quando si arreda un locale, soprattutto se si tratta di un ambiente di piccole dimensioni. In questo caso l’imperativo è quello di scegliere colori chiari e luminosi, che hanno il potere di ingrandire visivamente gli spazi. Il colore per eccellenza per le piastrelle di un bagno piccolo è il bianco, ma buone alternative sono il giallo, il panna e l’azzurro, nelle loro tonalità più chiare. Per aggiungere un tocco interessante all’aspetto complessivo della stanza potete progettare una fila di piastrelle decorative a metà parete oppure, se amate osare, una carta da parati eccentrica e luminosa per una parete del vostro bagno piccolo.
L’illuminazione potrà essere fornita da un lampadario centrale e integrata da qualche faretto posizionato nei punti strategici in modo da non lasciare angoli bui. Completerà l’arredamento del bagno piccolo un grande specchio, un classico quando si parla di ingrandire uno spazio piccolo.

Un ultimo trucco per arredare un bagno piccolo: la porta

Spesso si trascura questo particolare, ma in un bagno piccolo ogni centimetro deve essere ottimizzato. Perché quindi non pensare ad una porta scorrevole o ad una porta a soffietto perfettamente integrata con il resto dell’ambiente? Vi permetterà di guadagnare centimetri preziosi e aggiungerà un tocco in più al vostro ambiente!

Siete ancora indecisi su come arredare un bagno piccolo? Noi di Creo Casa saremo felici di trovare la migliore soluzione per le vostre esigenze!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.