Come arredare l’ingresso di casa? Ecco idee e consigli

particolari arredamento su misura

L’ingresso di casa viene spesso trascurato, senza pensare che costituisce il primo impatto con la nostra abitazione, quasi un “biglietto da visita” che ha il compito di introdurre gli altri ambienti. Si capisce quindi quale sia la sua importanza e perché sarebbe necessario dedicare un po’ di tempo alla sua progettazione, in modo da renderlo uno spazio esteticamente gradevole, ordinato e funzionale.
Non è sempre facile trovare il giusto compromesso tra tutte queste esigenze. Per questo noi di Creo Casa siamo a vostra disposizione per qualche consiglio o per aiutarvi a progettare il vostro spazio in maniera personalizzata, anche su misura.

L’ordine prima di tutto

È vero, l’ingresso di casa è spesso lo spazio in cui lasciare zaini, cappotti, scarpe, ombrelli e così via. Spesso, poi, è presente un quadro elettrico che deve essere sempre accessibile, ma che non contribuisce certo a creare un’impressione di ordine e di armonia. La prima cosa da fare, quindi, è organizzare lo spazio in modo che tutti questi oggetti abbiano una loro collocazione. Questo non solo renderà lo spazio più ordinato e gradevole, ma ci aiuterà ad avere comodamente sottomano tutto ciò che serve.

Ingresso anonimo? No grazie

L’ingresso non dovrebbe essere semplicemente una zona di passaggio, ma costituire una “presentazione” della casa. Perché quindi non arricchirlo con un elemento che catturi l’attenzione e che dia carattere all’ambiente? Se avete uno spazio grande e arioso potete pensare ad un appendiabiti di design o addirittura ad una piccola scultura o ad un oggetto di design in bella mostra. Se lo spazio è più ridotto potete comunque giocare con la luce e con i volumi degli arredi, in modo da creare uno spazio leggero e luminoso.

Mantenere lo stesso stile del resto della casa

Abbiamo detto che l’ingresso sarà il biglietto da visita della nostra casa. Per questo motivo sarà importante rispettare lo stesso stile, in modo da creare una continuità con le altre stanze della casa. Per questo motivo dovrete calibrare bene stile e complementi d’arredo, magari osando con una decorazione particolare, un oggetto vintage se è coerente con il resto della casa o con colori che richiamino la zona giorno.

Come arredare un ingresso piccolo

Gli ingressi piccoli possono essere più complicati da arredare. Bisognerebbe fare in modo che su questo spazio non si aprano troppe porte che conducano in altre stanze, ma non sempre questo è possibile. Quello che potete fare è giocare con le proporzioni dei mobili, senza stiparne troppi o scegliere arredi troppo voluminosi che darebbero una sensazione opprimente e negativa a chi entra. Per arredare l’ingresso di casa molto piccolo potrebbe essere addirittura necessario rinunciare all’idea dei mobili e puntare su una piccola consolle svuota tasche, su uno specchio che allarghi visivamente lo spazio e su qualche faretto orientato in maniera strategica che illumini l’ambiente con carattere e personalità. Se avete la necessità di appendere giacche e cappotti potete puntare su appendiabiti a muro e a vista, magari insoliti e originali, che occupino poco spazio, siano pratici e diano un tocco in più all’ambiente.

Come arredare un ingresso open space

Se l’ingresso di casa è open space, quindi conduce immediatamente nella zona giorno, potete pensare di inserire degli elementi che lo rendano funzionale e che si integrino alla perfezione con la zona living. Potete scegliere ad esempio armadi a muro, mensole svuota tasche o cappottiere che vi permettano di tenere in ordine giacche, cappotti, borse, zaini e scarpe. Lo stile dovrà rispecchiare e integrarsi con quello del resto della casa, cosa più semplice da fare dal momento che questo tipo di ingresso spesso è integrato nella zona living.

Come arredare l’ingresso di casa per valorizzarlo?

Se vogliamo rendere l’ingresso di casa non solo più pratico, ma anche più gradevole e visivamente più grande, ci sono alcuni consigli generali che si possono mettere in pratica:

  • studiare una buona illuminazione che metta in risalto lo spazio senza rimpicciolirlo;
  • usare colori chiari e luminosi per pareti, mobili e complementi, magari con qualche accento di colore vivace;
  • usare grandi specchi che diano profondità allo spazio;
  • inserire un elemento ben studiato che attiri su di sé l’attenzione di chi entra.

Avete già deciso come arredare l’ingresso di casa? Noi di Creo Casa siamo a vostra disposizione per qualche consiglio o per studiare insieme una soluzione personalizzata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.