Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla

Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla

Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla per avere un insieme armonioso.  Spesso in falegnameria ci fanno le richieste più disparate che esigono comunque risposte professionali con un progetto di valore.

Parete attrezzata in linea ad angolo

parete attrezzata in linea da trasformare ad angolo

      Cambia il look della tua casa con una nuova disposizione

 da modificare

angolo in cui inserire la libreria esistente dopo la modifica in falegnameria

Quante volte per dare una nuova immagine alla casa si cambia la disposizione dei mobili.  Una soluzione di sicuro effetto se fatta con gusto e creatività. Cambiare la forma di un’elemento dell’arredamento è sicuramente la fase successiva. In questa situazione si richiede la presenza di un professionista del settore per verificare la fattibilità.

Parete attrezzata in linea ad angolo come avviene la trasformazione

Ogni persona ha le proprie idee per l’arredamento del soggiorno.  Prescindendo dai propri gusti personali, ci sono alcune regole  base che bisogna osservare al fine di avere uno spazio funzionale e confortevole. Importante avere già in mente uno stile da seguire e naturalmente la disposizione degli arredi e dei mobili a seconda della grandezza degli ambienti. Il soggiorno deve avere un’atmosfera tranquilla ed accogliente . Prima di optare per una disposizione, bisognerebbe chiedersi che tipo di risultato vogliamo. Spostare nell’angolo del salotto la trasformata parete attrezzata in linea ad angolo;  cambia la scenografia dell’ambiente che deve essere trasformato in base alle nuove esigenze.

libreria modificata

libreria ad angolo modificata e finita

Parete attrezzata in linea ad angolo

libreria da linea ad angolo al grezzo in falegnameria, prima della scelta dei colori per la finitura della nuova struttura a cui appendere il televisore, per cui alla fine i cavi scompaiono

 

 Televisore elemento centrale per la parete attrezzata in linea ad angolo trasformata

 

Il televisore appeso ad una contro parete, i cavi di gestione delle apparecchiature invisibili e meglio organizzati. La zona TV è senza dubbio uno dei nostri posti preferiti con tutti i confort necessari a rilassarsi. Al termine di un’intensa giornata di lavoro, da soli o in compagnia di amici e familiari. Creocasa da la sua soluzione da realizzare in falegnameria

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

 

Rinnovo mobili con nuovo colore

Rinnovo mobili con nuovo colore

Rinnovo mobili con nuovo colore

 

un nuovo design al tavolo da noce a laccato

tavolo in legno prima del rinnovo

Rinnovo mobili con un nuovo colore: dare una nuova immagine semplicemente cambiando la finitura superficiale. Laccando la superficie esterna con un nuovo colore. Con una nuova superficie ,molti  sono perplessi quando si trovano di fronte a questo dilemma, come fa un nuovo colore  superficiale a  rinnovare in mobili e il design nell’arredamento, ci vuole qualcosa in più!  Ci vuole qualcosa di più: la fantasia, la voglia di mettersi alla prova, voler creare il cambiamento a tutti i costi è questo che ti sprona a riuscire quando sei fortemente motivato).

 

 

 

Un nuovo colore al tavolo per rinnovarlo da noce a laccato

 

Gli avevamo appena finito nella nostra falegnameria a Milano il mobile del soggiorno un mobile dalle linee minimaliste in rovere spazzolato lucido.  Voleva inserire un tavolo particolare , ma Paolo era dubbioso non sapeva decidere. Aveva un vecchio tavolo in legno di palissandro che gli aveva regalato la madre. Aveva arredato casa dove era andato a vivere in autonomia e gli spiaceva buttarlo via ,dal punto di vista della struttura era robusto voleva fare qualcosa a quel tavolo.  Non sapeva

rinnovo mobili con nuovo colore

nuovo colore per il tavolo a nuova immagine

cosa,  me lo fece portare in falegnameria a Milano e mi mollò la patata bollente. Voleva il rinnovo del tavolo con un nuovo colore. In laboratorio a Milano lasciai il tavolo in un angolo non avevo le idee chiare. Volevo dargli una linea particolare e mettere in evidenza alcune sue  caratteristiche per creare un design. dopo qualche settimana mi venne un idea per valorizzare e ottenere il rinnovo mobile. Con un nuovo colore di evidenziare le parti in legno massello mettendo in evidenza le venature  per cui spazzolai pesantemente  le gambe e  la fascia perimetrale del tavolo rotondo  , carteggiando il piano, ma mantenendolo liscio e giocando sui contrasti  visivi. Tutto è incentrato sulla differenza delle superfici tra il piano estremamente liscio e il bordo e le gambe spazzolate che danno al tavolo un fascino particolare.

Milano è una città magica nella sua atmosfera ricca di storia e lavoro ,crogiolo di culture diverse che si fondono insieme nella ricerca di nuove forme. A Milano in questo periodo è di moda il rinnovo mobili con nuovo colore dandogli un look più accattivante.

 

Rinnovo mobili libreria con un nuovo colore

 

Perchè cambiare libreria? laccala

libreria prima della laccatura

 

 Cambiare la libreria?

E’ meglio il rinnovo mobili libreria con un un nuovo colore gli risponde Barbara al suo compagno. la libreria è ancora nuova l’ho fatta fare solo pochi anni fà, ed è ancora integra ed è un vero peccato buttarla via. Se mai possiamo dargli una nuova immagine cambiando alcuni particolari e rinnovandola con un nuovo colore.   Qualche mese fà navigando in internet e mi ero imbattuta in un articolo che trattava lo stesso problema per una cucina degli anni 50 che era stata completamente rinnovata.  Una laccatura generale sostituendo solo le cerniere e riutilizzando tutto il resto compreso le maniglie messe in evidenza da un nuovo colore a contrasto. Allora cerca su internet se esiste questa azienda, perché non rinnovare il mobile libreria che sicuramente si risparmia il che non guasta visto i tempi.Erano questi i ragionamenti che avevano fatto.

 

 

  Rinnovo mobili consultando internet

 

Dopo aver consultato il web mi telefonarono per il rinnovo mobili libreria e gli feci un primo

perche cambiare libreria? laccala

Perchè cambiare libreria? laccala Nuova immagine

costo telefonicamente. Ci accordammo andai a trovarla per il ritiro della libreria da laccare per portarla in laboratorio. Sul posto barbara ci espresse il desiderio di realizzare due piani in rovere sbiancato per dare un tono, un nuovo carattere alla libreria. A distanza di 30 giorni lavorativi dal ritiro gliela abbiamo riportata e montata in casa. La libreria ha una nuova immagine un nuovo look, dal giorno in cui decisero il rinnovo dei mobili libreria, ha acquisito una nuova immagine. Un carattere deciso proprio come la volevano e con un costo contenuto hanno rinnovato il mobile con laccatura di un nuovo colore ed una migliore finitura. Con la falegnameria abbiamo sostituito i piani della vecchia libreria con dei piani un rovere e successivamente laccati e sbiancati con la laccatura.  

 

Creocasa MILANO: una soluzione a tutte le vostre esigenze

 

 

Scritto da Gaetano Grasso di Creocasa

Perchè cambiare libreria? Laccala

Perchè cambiare libreria? Laccala

Perchè cambiare libreria? Laccala

Perchè cambiare libreria? laccala

libreria prima della laccatura

Perchè cambiare libreria? Laccala gli risponde Barbara al suo compagno , è ancora nuova l’ho fatta fare solo pochi anni fà, ed è ancora integra ed è un vero peccato buttarla via.  Possiamo dargli una nuova immagine cambiando alcuni particolari e laccandola con un nuovo colore.

La cucina degli anni 50 aveva cambiato look

 

come cambiare colore al vecchio comò in camera

confronto delle diverse finiture e dei diversi top
e della nuova laccatura

cambiare l'aspetto cucina risparmiando

cucina rinnovata quasi in dirittura d’arrivo

Qualche mese fà navigando in internet e mi ero imbattuta in un articolo che trattava lo stesso problema per una cucina degli anni 50 che era stata completamente ricondizionata. La laccatura generale sostituendo solo le cerniere e riutilizzando tutto il resto compreso  le maniglie, messe in evidenza da un nuovo colore. Allora cerca su internet se esiste questa azienda, perchè cambiare libreria? Laccala e sicuramente si risparmia il che non guasta visto i tempi.Erano questi i ragionamenti che avevano fatto.

 

 

Il web aiuta con gli articoli a fare le scelte

 

perche cambiare libreria? laccala

Perchè cambiare libreria? laccala Nuova immagine

 

 

 

 

Dopo aver consultato il web mi telefonarono per la laccatura della libreria, gli feci un primo costo telefonicamente per avere un parametro di valutazione. Dopo un appuntamento mancato andai a trovarla per il ritiro della libreria da laccare per portarla in laboratorio, giunti sul posto Barbara ci espresse il desiderio di relizzare due piani in rovere sbiancato per dare un tono, un nuovo carattere alla libreria.

La consegna dopo 20 giorni  lavorativi

 

A distanza di 20 giorni lavorativi dal ritiro gliela abbiamo riportata e montata in casa, adesso ha una nuova immagine un nuovo look, dal giorno in cui pronunciarono: perché cambiare libreria?  Adesso laccata, se la ritrovano Nuova con un carattere deciso, proprio come la volevano e con un costo contenuto, di una diversa laccatura ed una migliore qualità. Con la falegnameria abbiamo sostituito i piani della vecchia libreria, con dei piani in rovere spazzolato. I piani di rovere della falegnameria ,successivamente laccati e sbiancati con la laccatura, avere le attività collegate ci consente di aiutare i nostri clienti.

 

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Taglio laser in officina meccanica del legno Milano

Taglio laser in officina meccanica del legno Milano

Taglio laser in officina meccanica del legno milano

Taglio laser in officina meccanica del legno per possibili lavorazioni di precisione sul legno per completare alcuni lavori in falegnameria

Come avvengono il taglio e l’incisione laser del legno in officina Cosmos ad Opera ( Milano)?

Carpenteria metallica leggera e taglio laser

macchina per taglio laser anche per il legno in Carpenteria metallica leggera e taglio laser


Nel
taglio laser  in Officina meccanica del legno ( duri- teneri ) é importante la rapidità della   lavorazione e  le caratteristiche di precisione dei tagli con  spigoli puliti.La macchina di taglio laser produce un taglio micrometrico con elevate caratteristiche di lavorazione  delle curve, delle linee e della spigolatura dell’opera da realizzare anche con  forme e dimensioni difficilmente realizzabili in falegnameria  con altre tecniche. Con il laser una lavorazione pulita senza scorie o trucioli e sopratutto con una velocita di lavorazione che solo il laser può dare.

Taglio laser in officina meccanica del legno per qualunque essenza e per qualunque lavorazione

Il taglio laser in officina meccanica del legno può essere utilizzato come marchio del designe per Mobili realizzati in falegnameria, Lampade, dediche disegni o per  la personalizzazione  di cornici fotografiche che possono essere completate con 

aglio laser in officina meccanica del legno a opera

incisione laser su legno betulla

nomi, foto o loghi e trattati con il laser si raggiunge un’ incredibile fedeltà nei dettagli

Come trattare i vari tipi di legno

Il legno è un materiale naturale utilizzato prevalentemente in falegnameria e quindi  l’operatore tecnico dell macchina  laser deve avere l’esperienza  e la sensibilità nell’uso sulle diverse essenze durante la lavorazione deve tenere conto delle diverse caratteristiche calibrando l’intensità e la potenza, come  lo spessore e presenza  di resina. Legni teneri, necessitano di una potenza laser minore e la velocità di taglio risulta più rapida. I legni  duri e spessi, necessitano  di una maggiore potenza; è inoltre possibile operare anche sul  Medium density.

Creocasa conscia delle potenzialità del taglio laser in officina meccanica del legno  per personalizzare i propri lavori completa col laser le sue realizzazioni su misura in falegnameriaMilano.

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

 

Come cambiare colore al comò di casa

Come cambiare colore al comò di casa

Come cambiare colore al comò di casa

Come cambiare colore al comò di casa, spesso quando si crea l’arredamento della nuova casa si vuole conservare la memoria di certi ricordi si vuole mantenere le proprie radici senza dimenticarsi dei genitori, ma sopratutto dei nonni e vogliamo tenere a tutti costi un oggetto od una parte del loro arredamento che ce li  fà sentire  ancora vicini , ci ricorda i loro sguardi amorevoli, ci ricorda quando ci portavano al parco e tornando tiravano fuori i vestiti puliti per cambiarci, oh quanti ricordi nei cassetti del vecchio comò dei nonni.Mettere il comò in camera con i nuovi mobili moderni stona, dove lo mettiamo?

come cambiare colore al vecchio comò in camera

confronto delle diverse finiture e dei diversi top e della nuova laccatura

Non possiamo relegarlo ad un angolo, come cambiare  colore al comò di casa dei nonni ? Possiamo con un pò di impegno si può cercare di amalgamare il vecchio como cambiando il colore! Certamente si può con un po di spirito e fantasia si puo mettere il comò in camera da letto dove i colori prevalenti sono il bianco ed il grigio colorare il como con questi colori darebbe al comò una nuova immagine più fresca e vicina all’arredamento moderno, magari sostituendo le vecchie maniglie ottonate tipo libertì con dei pomoloni d’acciaio o magari con dei pomoloni laccati con un grigio più scuro, penso proprio che sia una bella idea .

Adesso dobbiamo diventare operativi e come cambiare il colore al como di casa senza fare pastici, consigli pratici per operare nella colorazione del mobile:

Come prima cosa togliere le maniglie

Chiudere i vecchi fori inserendo dei pezzeti di legno con la colla, solo lo stucco no, perchè asciugandosi potrebbe cadere.

Per procedere alla successiva colorazione è meglio prima decapare la superficie da eventuali vernici.

Dopo in decappagio, si procede alla carteggiatura meticolosa cercando di seguire la vena del legno

Completata la carteggiatura si procedera a più mani di fondo accuratamente carteggiate per ottenere la superficie più liscia possibile

Solo dopo queste operazioni si potrà fare la finitura che può essere eseguita a spruzzo o a pennello.

Ecco come cambiare colore al comò di casa, se invece non avete manualita o vi manca il tempo ed il posto dove fare quest operazioni Creo casa lo fa per voi in falegnameria facendo le piccole riparazioni ed in cabina di verniciatura con un laccatura professionale a Opera in via fornace cavallino 7 ” Milano ”

Rinnovare low cost la cucina

Rinnovare low cost la cucina

Rinnovare low cost la cucina

La cucina è probabilmente l’ambiente al quale maggiormente ci si affeziona in casa. In questo articolo ci dedicheremo a come rinnovare low-cost la cucina evitando di sostituirla completamente, risparmiando e contemporaneaemente ottenendo un aspetto fresco e nuovo.

Piano di lavoro in gres porcellanato

Il top della cucina è sicuramente la superficie di casa maggiormente sottoposta all’usura nel tempo. Contrariamente a quanto si pensi, i top in marmo non sono eterni, cosí come i nuovi materiali che lo imitano possono nel tempo presentare dei problemi, nel granito, marmo o pietra nei rinforzi in acciaio posti sul perimetro dei fori degli elettrodomestici si ringofiavano per effetto della ruggine provocando la rottura del marmo o della pietra
Per rinnovare low cost la cucina, sostituire un top consumato e usurato è il primo passo per dare una nuova immagine . Evitando di cambiare elettrodomestici o mobili è possibile con delle opportune piccole modifiche dotare la propria cucina di un nuovo top low cost e di  alta qualitá.
Basta realizzare un piano in legno marino,( è molto importante il supporto per l’aggresione dell’acqua) e rivestirlo con lastre in gres porcellanato che hanna una notevole resistenza agli acidi , all’abrasione ed al calore con un costo decisamente contenuto.

Rinnovare low cost la cucina significa inoltre dare un nuovo aspetto ai mobili  , dare una rinnovata resistenza alle parti deteriorate e sostituire tutte le cerniere per migliorare la chiusura.
Una cucina in legno ha  vent’anni ha fatto il proprio dovere ma per i colori scuri in voga all’epoca puó risultare pesante e vecchia agli occhi del proprietario che vorrebbe un cambiamento in casa propria, ma non per questo si merita la sostituzione  con un notevole risparmio di risorse
A volte è sufficiente cambiare il colore alla cucina rilaccandola, le maniglie, la disposizione di qualche modulo,  il rivestimento a parete, il top ed  il risultato è una cucina nuova e pronta per altri venti anni

Rinnovare low cost la cucina  è dare un tono nuovo a tutta la casa e con atmosfera  vintage anni 50, giocosa con i pomoli colorati e allo stesso tempo fresco e contemporaneo. Niente in comune con quei mobili visti e rivisti e con quell’aspetto pesante e superato che aveva la cucina prima dell’intervento per rinnovare low cost la cucina
Cerniere sostituite per garantire la perfetta apertura delle ante, top in gres e nuovo rivestimento.

Top cucina,piano di lavoro rivestito con piastrelle di gres porcellanato ,marmo, pietra,marmo,okite o mosaico Bisazza.

 Contattaci per un preventivo Gratuito 
top cucina rivestito

Top cucina rivestito igres porcellanato tipo i sassi del Piave

Come realizzare il top cucina o piano di lavoro per rinnovare low cost la cucina

  Top cucina legno rivestito con piastrelle di gres porcellanato, marmo, pietra, okite o mosaico Bisazza.

PER IL TUO ARREDAMENTO PUOI SEGUENDO I CONSIGLI REALIZZARE DA SOLO QUEL CHE VUOI

 

 

 

 

 

 

 


 

tavoli a penisola nelle cucine su misura

Top cucina rivestito con grandi formati di gres porcellanato

piano in multistrato fenolico con bordo legno

piano in multistrato fenolico con bordo legno in preparazione per incollare piastrelle

top cucina stesura colla

top cucina stesura colla per il successivo incollagio del gres porcellanato


Bancone rivestito in bisazza

top cucina

rivestimento top con tesserine della bissazza

top cucina

bancone rivestito co tesserine della bissazza


 Le diverse fasi per realizzare il top cucina

La  Sig.ra Veronica, che è appassionata del ” fai da te ” ci ha telefonato chiedendoci cosa poteva fare per sostituire il piano di lavoro in laminato della sua cucina, perchè presenta degli aloni scuri dovuti all’appoggio di pentole calde e delle striature da coltello, considerato che non sempre ha usato il tagliere. Pertanto la signora desiderava una soluzione economica, ma allo stesso tempo più resistente. Per risolvere questo problema abbastanza diffuso, Vi illustrerò una soluzione bella dal punto di vista estetico, nonchè notevolmente resistente al taglio ed al calore.

1) procuratevi un piano di multistrato fenolico di pino spessore cm. 3, poichè è anche molto resistente all’acqua ed è economico

2) fate i tagli per poter inserire il lavello ed il piano cottura

3) acquistate una colla bicomponente per poter mettere il rivestimento

4) acquistate delle piastrelle in grès porcellanato in pasta non smaltate, di marmo , di pietra, okite (ne esistono di diverse dimensioni : 10×10, 20×20, 30×60 ); in alternativa, potete anche  usare le tesserine di mosaico della Bisazza che danno al tuo arredamento un tocco di classe

5) miscelate la colla precedentemente acquistata e stendetela sul piano di legno in maniera uniforme

6) distribuite a vostro piacimento le piastrelle di gres porcellanato (marmo, di okite, mosaico Bisazza) sul piano così trattato, avendo cura di operare i tagli precisi intorno ai fori del lavello e piano cottura

7) lasciate asciugare per un giorno, quindi stuccate il rivestimento con uno specifico stucco al quarzo additivato con resine, sciegliendo il colore che più si addice al rivestimento scelto

8) a questo punto potete rifinire il frontale del piano con un bordo di acciaio o di legno nell’essenza della vostra cucina o laccato

Al termine di tutte queste operazioni avrete un piano estremamente funzionale e resistente,un top cucina praticamente indistrutibile

Per maggiori informazioni o chiarimenti, potete venire anche a trovarci presso la nostra sede di Via Fornace cavallino 7 Opera ( Mi )