Come posare un pavimento in legno

Come posare un pavimento in legno

Come posare un pavimento in legno

Posare un pavimento in legno su un pavimento esistente

 

Per posare un paviment0 in legno,molti dimenticano che la base di una buona posa è una adeguata preparazione della superficie su cui si va a posare il parquet che deve essere privo di cere od olio perchè funzionerebbero da distaccante, per cui è assolutamente neccessario lavare la superficie e poi sciacquare al fine di eliminare eveltuali tracce di cere od olii.

 

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno:venatura del legno messa in evidenza dalla spazzolatura.

Posare un pavimento in legno su un sottofondo cementizio

 

Per posare un pavimento in legno su un massetto cementizio è sempre necessario controllare il sottofondo, che non sia friabile se no è neccessario un consolidante che steso sul massetto gli conferisce una aumentata resistenza, poi con un adeguato strumento è assolutamente neccessario misurare la percentuale di umidità presente che deve essere al di sotto del 2%  per la posa e così pure il materiale da posare per evitare spiacevoli sorprese .

 

Scelta della colla per posare un pavimento in legno

 

Per posare un pavimento in legno bisogna scegliere il tipo di colla da utilizzare:  vinilica esente da solventi per pavimenti di ridotte dimensioni 30/40 cm con uno spessore di 1cm, oppure una colla bicomponente che va bene per pavimenti, i parquet di tutte le dimensioni. Per l’incollatura viene stesa la colla con un’apposita spatola dentata evitando gli eccessi. Un giunto di 1 cm lungo  il perimetro della stanza, permette le naturali dilatazioni del pavimento di legno dovute alla variazione delle condizioni igrometriche. In falegnameria si sà che il legno è un materiale vivo.

 

Posa povimenti prefiniti

 

In alcune falegnamerie producono il pavimento prefinito che va posato con specifici tipi di colla essendo le liste pre-verniciate e quindi non soggette ad interventi correttivi. In questa tecnica è essenziale la pulizia durante la lavorazione del prefinito, in quanto eventuali residui di colla potrebbero rovinare il materiale già verniciato.

 

 Come posare un pavimento in legno flottante

 

Il pavimento viene appoggiato a terra, sopra un apposito feltro (politene espanso, sughero ecc.). Perfetta per la posa di grandi tavole ,  con anche prestazioni di isolante acustico e di barriera antiumidità se vengono posati opportuni materassini. Per questo tipo di posa di pavimenti in legno è importante che il massetto sia  perfettamente in piano, per evitare eventuali movimenti delle tavole o rumore di vuoto. Idonea solo per alcune tipologie di pavimenti prefiniti con elementi ad incastro. La posa dei listoni viene effettuata adagiandoli sul piano di posa livellato e su di una  barriera vapore e uno strato di isolante acustico, fissati con sottile strato di colla vinilica in corrispondenza degli incastri

 

 Posare un pavimento in legno su riscaldamento sotto piano

 

Posa effettuata su massetto con riscaldamento al di sotto per riscaldare gli ambienti attraverso il pavimento invece che per mezzo dei radiatori. In generale tutti i legni sono idonei ad essere posati su riscaldamento a pavimento purché siano di  dimensioni e spessori ridotti qualora si utilizzi massello e di specie legnose stabili (da evitare l’acero, il faggio, o il larice). Vanno preferiti i pavimenti di spessore ridotti, il legno è un isolante termico. Prima di procedere alla posa l’impianto deve essere acceso portato a temperatura massima aumentando di 10° C  al giorno, e mantenuto a temperatura massima per 10 giorni per essere quindi raffreddato mantenendolo per 5 gg alla temperatura di 20°C. Con questa operazione otteremo la stabilizzazione del massetto; spento l’impianto si procede quindi alla posa, che può essere fatta con colla o con posa flottante, sempre dopo aver misurato l’umidità .In falegnameria il legno va lasciato stagionare,essicare per degli anni per eliminare eventuali successive  deformazioni.

 

 

Creocasa milano la risposta a tutte le vostre esigenze

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno.

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno:lamatura

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno ,sono queste alcune delle operazioni che i debbono fare dopo la posa dei pavimenti in legno.

I pavimenti in legno sono forse tra le finiture più calde e naturali che si possano mettere all’interno di una casa ,un ristorante , un negozio, ect… .

La lamatura e  spazzolatura pavimenti in legno sono delle lavorazioni che vengono effetuate dopo la posa di pavimenti in massello di legno , di pavimenti tradizionali in massello di legno gia posati o di pavimenti prefiniti che abbiano un buon spessore di strato nobile di massello di legno su cui operare.

Pavimenti in legno prefiniti

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno: operazioni di finitura e spazzolatura

Oggi con i prefiniti è possibile avere pavimenti spazzolati ,trattati e colorati posati direttamente in opera senza ulteriori finiture, con una finitura che in alcuni casi sà un pò  di di artificiale troppo perfetto senza imperfezioni ,ma molti accettavano questo compromesso perchè pensavano che certi effetti certe finiture non si potessero ottenere con i materiali e le lavorazioni tradizionali a piè d’opera .

Esperienze dai maestri della falegnameria

Creocasa nella propria falegnameria ha messo a punto una metodologia già utilizzata per la finitura dei mobili che dona a loro un fascino particolare e che è possibile trasporre nella posa e finitura dei pavimenti in legno tradizionali da posare o  già posati.

lamatura e spazzolatura pavimenti in legno

Lamatura e spazzolatura pavimenti in legno:venatura del legno messa in evidenza dalla spazzolatura.

Metodologie di finitura del legno

La lamatura e spazzolatura pavimenti in legno da l’opportunità a Creocasa di relizzare in opera diversi tipi di finitura . anticate ,velate ,acquarellate ,spazzolate e colorate nei diversi e molteplici colori dell’arcobaleno.Con l’esperienze dei propri falegnami ,restauratori , laccatori , della falegnameria nel suo complesso Creocasa grazie alle diverse esperienze è in grado di andare incontro alle esigenze dei vari clienti.

Creocasa Milano :una soluzione a tutte le vostre esigenze

Scritto da Gaetano Grasso di CREOCASA