8 errori da non fare nel progettare una cucina con penisola

cucina con penisola rivestita in piastrelle

Nell’arredo della cucina una delle tendenze più in voga vede come protagonista dello spazio una penisola oppure un’isola. È una soluzione che non sembra più riservata alle cucina dagli spazi immensi, ma che può valorizzare e rendere funzionali anche ambienti più piccoli. L’importante è non cadere in alcuni errori che possono sembrare di poco conto ma che alla lunga pregiudicheranno la vivibilità del vostro spazio. Quali sono? Vediamo subito gli errori da non fare nel progettare una cucina con penisola!

Sbagliare le misure

Questo vale per qualsiasi tipo di arredo e per qualsiasi ambiente. Quindi, metro alla mano, cerchiamo di essere più accurati possibile nel prendere le misure. Non bisogna trascurare nemmeno il raggio di apertura di porte e finestre, gli ingombri degli altri elementi d’arredo e le dimensioni complessive della stanza, in modo che la penisola risulti proporzionata.

Esagerare con le dimensioni

Dopo aver preso le misure, è importante rendersi conto di quanto dovrà essere grande la nostra penisola per non limitare i movimenti in una cucina magari non troppo grande. Non partite con l’idea che la penisola debba occupare buona parte della cucina. In molti casi può bastare un muretto divisorio o un piccolo piano, ideale per consumare una colazione o un pasto veloce e informale. Riuscirete così a creare un angolo pratico, proporzionato e bello da vedere.

Scegliere stili e materiali diversi

Uno degli errori da non fare nel progettare una cucina con penisola è quello di scegliere una penisola che ci piace ma che non si armonizza con il resto della cucina. Cerchiamo quindi di attenerci allo stesso stile, scegliendo materiali e colori che creino un continuum con il resto dell’ambiente e che diano un aspetto coerente e ordinato alla nostra cucina. Cosa ne dite, ad esempio, di riprendere le tinte e le texture delle piastrelle del rivestimento nella parte inferiore della penisola?

Non aggiungere gli sgabelli

Scegliere la penisola e non corredarla di un giusto numero di sgabelli sarebbe davvero un peccato, perché se ne limita l’uso a piano d’appoggio. Posizionate quindi almeno un paio di sgabelli sul lato lungo, anche di più se avete una famiglia numerosa o invitate spesso amici a cena o per l’aperitivo. Vi aiuteranno a sfruttare al meglio la vostra penisola!

Non sfruttarla come tavolo

Oltre che per una colazione veloce o per un aperitivo al volo, perchè non usare la vostra penisola come un vero e proprio tavolo? Apparecchiatela con tovaglie e tovagliette, centrotavola, candele e tutto ciò che vi piace: sarà molto elegante, oltre che funzionale.

Pensare solo all’estetica

Spesso si progetta la cucina con penisola badando solo al lato estetico, usandola poi sono come piano d’appoggio o per collocarvi sopra qualche barattolo e qualche stoviglia. Per questo, però, basterebbe una mensola! Sfruttate al massimo la vostra penisola, completandola con cassetti, vani contenitore, mensoline e tanto spazio per contenere tutto ciò che vi serve. Sarà molto pratica, oltre che bella.

Non pensare ad una illuminazione dedicata

La penisola, esattamente come le altre zone importanti della cucina (e di qualsiasi altro ambiente) va illuminata a dovere. Non limitatevi quindi ad un lampadario centrale, ma puntate su un faretto, su due lampadari pendenti proprio sopra la penisola oppure su una striscia di faretti a led. Una penisola al buio difficilmente verrebbe sfruttata appieno…

Non pensare alla cucina con penisola come ad un elemento di design

La penisola deve essere dritta? Non per forza! Potete valorizzarla come un vero e proprio elemento di design, soprattutto se deve dividere due parti di un open space dedicate ad usi diversi. Non temete di osare con forme curve o asimmetriche, l’importante è che si armonizzino alla perfezione con il vostro ambiente.

Siete pronti a progettare la vostra cucina con penisola senza commettere errori? Noi di Creo Casa siamo a vostra disposizione per aiutarvi in questo compito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.